Youth League, il Real Madrid dei giovani sconfitto dal Porto: lusitani ai quarti

Dopo l’Atletico Madrid, è il Porto la seconda classificata ai quarti della Youth League. I lusitani si sono imposti martedì sugli avversari del Real Madrid in seguito ai calci di rigore battuti dopo i tempi regolamentari. I 90 minuti sono stati giocati su ritmi altissimi, senza esclusione di colpi. Entrambe le squadre hanno giocato un calcio offensivo e molto tecnico, mettendo in mostra alcuni dei principali talenti nelle rispettive rose. Dopo un primo tempo terminato in parità per 0-0 sono state le Merengues a trovare per prima il vantaggio grazie alla percussione di Mayoral che poi di potenza deposita in rete beffando l’estremo difensore del Porto. I lusitani trovano però il pari con Leonardo su rigore all’81’. Da segnalare che lo stesso Leonardo due minuti prima aveva sbagliato un altro tiro dal dischetto. Risultato in parità e Real Madrid in 10 per l’espulsione di Dani Fernandez. Ai rigori saranno le prodezze di Gudino e gli errori del Real Madrid, che sbaglierà tre tiri su quattro, a consentire alla formazione allenata da Folha di accedere alla fase successiva del torneo. Le prossime partite che si giocheranno sono previste per il 23 febbraio e sono quelle di Shakhtar-Olympiacos e Anderlecht-Barcellona.

Leave a Comment

(required)

(required)