Youth League, FK Senica-Torino 0-0: pari pericoloso per i granata, slovacchi padroni del secondo tempo

LA PARTITA

Termina con un pari a reti inviolate la gara di Youth League di oggi tra Senica e Torino. Pareggio che mette in una posizione di svantaggio i granata che nella gara di ritorno dovranno stare molto attenti a non subire gol in casa. Partita dai due volti con l’intervallo che ha segnato uno spartiacque del gioco tra le due frazioni con un primo tempo prevalentemente a tinte granata a fronte di una ripresa in cui gli slovacchi hanno conquistato il controllo del gioco, raccolto molte occasioni degne di nota concedendo però qualcosa in fase di ripartenza agli avversari. Primo tempo contrassegnato dalle ottimi prestazioni di Edera e Martino che sul fronte di attacco hanno impensierito e non poco la retroguardia avversaria. In particolare il primo è stato uno dei migliori della gara: costante spina nel fianco degli slovacchi che faticano a contenerlo, il numero 7 dialoga a perfezione con il compagno di reparto prima menzionato smarcandolo in più di un’occasione. Il secondo tempo è un’altra storia: tranne un paio di occasioni targate Martino e Zenuni, un altro dei migliori tra i granata compresa anche la difesa, sono i padroni di casa ad andare più vicini al vantaggio e a mettere più in difficoltà l’avversario. Jedinak e Mraz hanno rappresentato i principali pericoli con il secondo autore di una strana conclusione che per poco non si spegne in rete e con il primo protagonista di una grande azione e della conclusione che si stampa sul palo della porta difesa da Zaccagno. Il Senica termina la partita con l’uomo in meno a causa dell’espulsione di Otrisal che dunque non prenderà parte alla gara di ritorno allo stadio Olimpico.


IL TABELLINO

Senica: Junas, Kozák, Otrísal, Jedinák, Kosorin, Svatík (28′ Krč), Mráz, Nemček, Včelka, Varga, Reľovský (55′ Rajnik). A disp.: Szaráz, Palkovič, Baša, Martinko, Lörinczi. All.: Vrto

Torino: Zaccagno; Carissoni, Mantovani, Auriletto, Procopio; Segre (86′ Geraci) , Osei; Edera, Gjuci (68′ Candellone), Martino, Zenuni. A disp0.: Cucchietti, Novello, Origlio, Tindo, Kouakou. All.: Longo

Fonte tabellino: Uefa.com

Leave a Comment

(required)

(required)