Viareggio Cup, Palermo-A.P.I.A. Leichhardt 4-0: Bentivegna, Grillo e un doppio La Gumina asfaltano gli australiani

Non poteva iniziare meglio l’avventura del Palermo alla Viareggio Cup: ieri i ragazzi siciliani si sono resi protagonisti di una prestazione esemplare con un 4-0 a senso unico ai danni degli australiani dell’A.P.I.A Leichhardt. Protagonisti della vittoria di ieri Bentivegna, in gol dopo aver siglato l’ultima rete nella tredicesima giornata del Campionato Primavera, La Gumina e Grillo, che invece sono andati in rete anche questa volta dopo l’ultima sfida contro il Napoli. La prima partita del girone A parte subito in discesa per i rosanero, che all’11’ ottengono un calcio di rigore per un fallo commesso su La Gumina in area di rigore: sul dischetto si presenta Bentivegna, che dagli undici metri non sbaglia e sigla l’1-0. Il vantaggio dei siciliani si consolida con un’eccellente amministrazione della gara, il Palermo infatti riesce a mantenere lontani gli avversari dalla propria area di rigore e allo stesso tempo si rende più volte pericoloso con il proprio tandem d’attacco; il secondo gol della partita arriva però solo nel secondo tempo: questa volta a mettere la palla in rete è La Gumina, che al 47′ viene ben servito da un buon cross dalla destra di Bentivegna e di testa insacca alle spalle del portiere avversario Ephraim in tuffo. Il 2-0 galvanizza ancor di più il Palermo, mentre il doppio svantaggio demoralizza l’A.P.I.A., che non riesce a rendersi pericoloso; al 60′ La Gumina sigla la sua doppietta personale con un gol di pregevole fattura, a sviluppare l’azione è Pirrello, che lancia la punta rosanero in profondità permettendogli di agganciare e di battere il portiere avversario da dentro l’area di rigore. A chiudere in bellezza la sfida ci pensa Grillo, che al 77′, ben servito da Palmisano, incastona la quarta perla del pomeriggio del Palermo. Termina così la sfida, Palermo-A.P.I.A. Leichhardt si conclude con un secco 4-0 in favore dei siciliani, che nella seconda giornata del girone A dovranno sfidare il Milan, reduce da una sconfitta per 2-1 per mano del PSV Eindhoven.

PALERMO: 1 Alastra; 4 Accardi (cap.), 13 Pirrello, 6 Monteleone, 3 Pezzella, 5 Toscano, 21 Fiordilino; 7 Grillo, 17 Ferchichi, 10 Bentivegna; 20 La Gumina.
A disp.: 12 Marson, 22 Guddo, 2 Dalia, 8 Palmisano, 9 Cucchiara, 11 Scimò, 14 Costantino, 15 Grozdic, 16 Acquadro, 18 Punzi, 19 Di Maggio, 23 Patané, 24 Edokpolor.

A.P.I.A. LEICHHARDT: 12 Ephraim, 3 McCarron, 4 Damatopoulos, 6 Morere, 10 Cook, 15 Cortese, 18 Adattini, 20 Colandrea, 21 Agostino, 22 Rinaldi, 24 Cox.
A disp.: Blumberg, Hirsch, Karkalas, Mari, Millgate, Orchard, Rydzewski, Stenta, Tassone, Barnett, Tuxford, Colaianni, Grasso, Bentley, Psarros, Browning

Leave a Comment

(required)

(required)