Viareggio Cup: Livorno-Benevento 1 a 1 al termine del primo tempo

Livorno. Cipriani, Morelli G., Del Gratta, Stoppini, Macera, Borselli, Quilici, Bengala, Murillo, Bartolini, Testa. A disp. Cirelli, De Fanti, Buselli, Morelli S., Albamonte, Nigiotti, Auteri, Parente, Bartorelli, Simonetti, Pulidori. All. Bruni.

Benevento. Calvaruso, Polcaro, Tazza, Fusco, Porcaro, De Feo, Martignetti, Albino, Vallochia, Petrone, Brignola. A disp. Saccone, Granillo, Taddeo, Tirino, Sparandeo, Cirillo, Gaita, Iuliano, Perfetto, Esposito, Mazzella, Castiello, Grillo. All. Landaida.

Al centro sportivo “E. Priami” di Stagni va in scena la sfida tra Livorno e Benevento per la seconda giornata del torneo di Viareggio.

Partita molto bloccata, con poche occasioni da una parte e dall’altra. Il campo, appesantito dalla pioggia, non favorisce il bel gioco, soprattutto il Livorno che vorrebbe fare la partita, mentre i ragazzi di Landaida assumono lo stesso atteggiamento della partita contro il Genoa, ovvero attendisti e chiusi. Tuttavia sono proprio gli stregoni a passare in vantaggio con una punizione al ’31 di Vallocchia dai venti metri, sulla quale Cipriani non è impeccabile.
Il Livorno reagisce alla rete al ’44 con una bella cavalcata di Morelli che, saltati due avversari, crossa al centro ma non c’è nessuno. Un minuto dopo Murillo viene atterrato in area di rigore da Polcari dopo una grande azione personale: è lo stesso Murillo che trasforma il rigore. 1 a 1 e squadre negli spogliatoi.

Leave a Comment

(required)

(required)