VARESE, Antonelli: “Un sogno arrivare qui, spero di fare come Mangia”

  • Giancarlo Casà
  • in

A breve inizierà la stagione della Primavera del Varese e a parlare è proprio il neo tecnico dei biancorossi Gianluca Antonelli che ai microfoni di Varesesport.com ha detto: “Sarà una stagione particolare – avvisa il mister – perché abbiamo puntato sui nostri ragazzi e pochi sono arrivati da fuori. Il gruppo è composto dai ’96 e dai ’97, è molto più giovane e di prospettiva. Quindi mi aspetto che ci potrà essere un po’ di sofferenza, soprattutto all’inizio, ma alla lunga verremo fuori e spero che molti giocatori possano andare in prima squadra. Ci sono almeno 4 promesse”.  Antonelli comincierà la sua avventura con tanti giovani che ha già allenato e al riguardo ha detto: “Questo aspetto penso possa aiutarmi molto. Non devo cominciare tutto da capo. Conosco le loro caratteristiche e ciò rende tutto più semplice. La rosa? Spero di non avere Scapinello. Sta lavorando con la prima squadra, lo aspetterei a braccia aperte, ma mi auguro possa restare agli ordini di Bettinelli. In quel caso saremo scoperti in quel ruolo, al momento convocheremo un ’98 degli Allievi”.

Sullo Staff che lo aiuterà in questa nuova stagione invece dice: “Collaborerà con me anche Prelli – aggiunge Antonelli -. Borri ha fatto il “salto” insieme a me, Oscar lo conosco da una vita e in passato abbiamo giocato insieme. Direi che è la nostra occasione. Sono al Varese da dieci stagioni sommando anche le sei da giocatore. Era un sogno arrivare qui. Ringrazio Verdelli, Andreini e Ambrosetti per la possibilità che mi hanno dato.  Spero di seguire le orme di Mangia”. 

Fonte: www.varesesport.com

Leave a Comment

(required)

(required)