Under 19, Italia-Irlanda 2-1: rimonta vincente per gli azzurrini

Under 19, Italia-Irlanda 2-1: rimonta vincente per gli azzurrini

LA PARTITA

La Nazionale Under 19 torna in campo,A�per disputare il terzo test amichevole della gestione del nuovo ct Paolo Vanoli. Allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni gli azzurrini hanno sfidato i pari etA� dell’Irlanda, formazione arrivata in Italia decisa a dare del filo da torcere alla nostra nazionale. L’avvio di ItaliaIrlandaA�A? tutto di marca azzurra: la manovra offensiva A? fluida e libera spesso e volentieri al tiro i giocatori piA? avanzati dell’undici di casa, tanto che nella prima mezz’ora di gioco praticamente tutti gli uomini del reparto d’attacco riescono aA�rendersi pericolosi dalle parti di Talbot. I piA? vicini ad andare al bersaglio grosso sono D’Urso e Bonazzoli, che rispettivamente al 17′ e al 19′ vanno ad un passo dal gol del vantaggio. Dopo trenta minuti di predominio pressochA� totale, perA?, arriva la doccia freddo del vantaggio ospite: Coppolaro calcola male la forza del retropassaggio all’indirizzo di Zaccagno, innescando involontariamente l’inserimento di Hollad che non si fa intimorire dall’uscita disperata del numero uno azzurro e sigla l’1-0 al minuto numero 33. L’Italia accusa il colpo, e a cavallo tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa non riesce a costruire reazioni degne di nota. A? addirittura l’Irlanda a sfiorare il raddoppio, con Dolan che stampa sulla traversa una punizione quasi perfetta dal limite dell’area, con il neo entrato Audero ormai battuto. Il legno ospite ha l’effetto di una sveglia per l’Under 19 azzurra, che dopo lo scampato pericolo torna ad alzare il baricentro e a farsi vedere in zona offensiva. Vido ci prova per ben tre volte, imitato dall’altro rossonero De Santis che prova a inventarsi bomber a dispettoA�del suo ruolo di difensore centrale, e al 70′ il muro verde eretto dall’Irlanda cade sotto il colpo vincente di Bifulco: l’esterno di scuola Napoli, quest’anno in prestito al Rimini, converge verso il centro e calcia in porta, trovando la deviazione di un difensore che beffa McCabe per il pareggio azzurro. Passano pochi giri d’orologio e l’Italia piazza addirittura il sorpasso: De Santis arriva ancora prima di tutti su un corner calciato da Barella, svettando sul secondo palo e battendo il portiere ospite per il gol del vantaggio italiano. A? la rete che decide il match, con gli ultimi minuti che vedono gli azzurrini ancora in proiezione offensiva a caccia della terza rete. Finisce 2-1 per i ragazzi del ct Vanoli, che centra il terzo risultato utile in tre amichevoli giocate nel nuovo ciclo alla guida della Nazionale Under 19; presupposti rosei, per un futuro che potrebbe tingersi di azzurro acceso.

IL TABELLINOA�(riportato da TuttoNazionali):

Italia (4-4-2): Zaccagno (46′ Audero); Borghini, De Santis I., Coppolaro (C), Pezzella; Bifulco, Barella, Locatelli (74′ De Micheli), D’Urso (59′ Ghiglione); Vido (85′ Dalmonte), Bonazzoli (59′ Panico).
A disp.: Vitturini, Dimarco, Romagna, Picchi, Meret (GK).
All.: Vanoli.

Irlanda (4-2-3-1): Talbot (46′ McCabe); Casey (46′ Tuite [C]), Kane, Cadman (46′ McCourt), Kelly (46′ Breslin); Poynton (C) (46′ Watts), McDonnel (46′ Corkery); O’Connor (46′ Farrell), Holland (46′ Dolan), Elworthy; Metz (46′ Ellis).A�All.: Doolin.

Arbitro: Pasquale Boggi (Italia).

Bactefort

Marcatori: 33′ Holland (Irl), 70′ Bifulco (Ita), 76′ De Santis I. (Ita).

Leave a Comment

(required)

(required)