Under 16, pareggio senza reti nel rematch contro la Norvegia

La Nazionale Under 16 è tornata in campo per la seconda gara valida per l’assegnazione del 3º Memorial “Bruno De Marchi”. Dopo la sconfitta per 2-1 subita ad opera della Norvegia gli azzurrini allenati da Daniele Zoratto hanno sfidato nuovamente i pari età scandinavi, in rematch andato in scena sul terreno di gioco dello stadio Comunale di Cordovado (PN). Italia-Norvegia si è conclusa con un pareggio senza reti, uno 0-0 che ha così regalato agli ospiti il successo nella 3ª edizione del Memorial “Bruno De Marchi”. La partita ha visto la Nazionale Under 16 attaccare a pieno organico per larghi tratti della partita, con l’obiettivo di portare a casa un successo necessario per ribaltare il risultato della gara di andata. I tentativi degli azzurrini si sono rivelati però inutili, e si sono infranti contro uno strepitoso Pettersen: il portiere norvegese si è infatti reso protagonista di alcuni interventi davvero prodigiosi, in particolar modo sulle conclusioni del fiorentino Gori. Lo 0-0 finale ha dunque premiato la Norvegia, che si è aggiudicata il trofeo; da segnalare la presenza di un ottimo seguito di pubblico, che ha riempito le tribune del Comunale di Cordovado.

Questo il tabellino di Italia-Norvegia Under 16, riportato da Tuttonazionali.com:

NORVEGIA (4-4-2) : Pettersen; Borchgrevink, Salte (C), Hovstad, Holter; Hauge (41′ Berg Pedersen), Johnsen, Myhre, Svedsen (68′ Duman); Agouda (76′ Pedersen), Skinlo (41′ Håbestad).
A disp.: Ødegaard (GK), Lorentzen, Bylkum.
All.: Halle.

ITALIA (4-4-2) : Schaeper (60′ Greco); Bianchi (76′ Ghidoni), Valietti (41′ Marcucci), Bastoni (C), Pellegrini (71′ Ranieri); Capone (41′ Mallamo), Militari (60′ Scapin), Gabbia (71′ Goh N’Cede), Antonucci (60′ Meadows); Gori (41′ Curto), Pinamonti (76′ Celia).
A disp.: Olivieri.
All.: Zoratto.

Arbitro: Marco Martino (Italia).
Assistente 1: Giovanni Masini (Italia).
Assistente 2: Fabio Fabris (Italia).
Quarto Ufficiale: Stefano Zilani (Italia).

Ammoniti: 15′ Pellegrini (Italia), 59′ Schaeper (Italia), 80+3′ Goh N’Cede (Italia).

Leave a Comment

(required)

(required)