UEFA Youth League, Bayern Monaco-Roma 3-2: Sanabria show prima della clamorosa rimonta bavarese

Si è concluso con la clamorosa sconfitta dei giallorossi il match Bayern Monaco-Roma, disputato questo pomeriggio e valido per la quarta giornata della fase a gironi della UEFA Youth League. Dopo essere andati in vantaggio di addirittura due reti, i ragazzi di mister De Rossi hanno subito una rapidissima rimonta da parte della formazione bavarese, che nel giro di dieci minuti ha ribaltato il risultato andando a conquistare i tre punti. Eppure l’inizio aveva sorriso alla squadra ospite, pericolosa fin dai primi minuti con le iniziative di Verde e Sanabria, attaccante della prima squadra “prestato” alla Primavera per l’occasione. Il Bayern, sorpreso dall’ottimo avvio dei giallorossi, prova a reagire producendo un paio di ottime occasioni con Kurt, ma al 25′ è proprio la Roma a passare in vantaggio: cross con il contagiri di Di Mariano e ottimo inserimento del paraguaiano Sanabria che prende bene il tempo e insacca la sfera alle spalle di Fischhaber. Il gol mette paura ai bavaresi, che lasciano il pallino del gioco ai giallorossi limitandosi ad eseguire la fase difensiva. In questo modo, la Roma gestisce il possesso palla e va vicina al raddoppio prima con lo stesso Sanabria e poi con Calabresi, ma al duplice fischio dell’arbitro il punteggio è sempre di 0-1.

La ripresa si apre con un Bayern più arrembante: prima ci prova Pantovic con una debole conclusione, poi Marchegiani è costretto agli straordinari per respingere un tiro insidioso dall’interno dell’area di rigore; sulla ribattuta, Eberwein insacca in rete ma l’arbitro annulla per una posizione di fuorigioco. Nel momento migliore dei tedeschi, la Roma piazza il gol che sembra poter chiudere definitivamente i giochi: l’autore della rete è ancora Sanabria, bravo ad impattare il pallone di testa spedendolo in fondo al sacco. La rete giallorossa non affonda il Bayern, anzi, al contrario, provoca una feroce reazione nei padroni di casa che spingono sull’acceleratore accorciando immediatamente le distanze con Pantovic. La Roma accusa il colpo e nel giro di un minuto permette ai bavaresi di pareggiare grazie ad un’inzuccata di Hingerl che non lascia scampo a Marchegiani. Il gol del pareggio infonde ulteriore coraggio nei padroni di casa, i quali, sulle ali dell’entusiasmo, dopo altri nove minuti riescono a concretizzare la clamorosa rimonta: grande azione sulla destra e cross teso verso il centro, Calabresi si avventa sul pallone ma lo insacca nella propria porta. E’ notte fonda per i giallorossi, che nei minuti seguenti rischiano più volte di subire la quarta rete: al 83′ è il palo a dire di no a Scholl, mentre in pieno recupero serve un miracolo di Marchegiani per neutralizzare il tiro a botta sicura di Hingerl. Il triplice fischio consegna i tre punti al Bayern Monaco, che aggancia il CSKA Mosca a quota 3. La Roma resta ferma al secondo posto con 6 punti, mentre il Manchester City è ormai già qualificato dall’alto dei 12 punti conquistati nelle prime quattro gare.

BAYERN MONACO-ROMA 3-2

Bayern Monaco: Fischhaber, Pohl (74′ Martinovic), Walter, Günzel, Okoroji, Gaudino, Hingerl, Kurt, Scholl, Pantovic (80′ Strein), Eberwein. A disposizione: Hundertmark, Della Schiava, Memetoglou, Grahovac, Gschwend.

Roma: Marchegiani, Paolelli (81′ Soleri), Capradossi, Calabresi, Marchizza, D’Urso, Pellegrini, Adamo (52′ Vasco), Verde (68′ E. De Santis), Sanabria, Di Mariano. A disposizione: Pop, Anocic, Ricozzi, Di Livio.

Marcatori: 25′ Sanabria, 67′ Sanabria, 70′ Pantovic, 71′ Hingerl, 80′ aut. Calabresi

Leave a Comment

(required)

(required)