Udinese, Mattiussi a 360A�: “Meret e Pontisso hanno prospettiva. In Primavera devono giocarci gli Allievi”

Udinese, Mattiussi a 360A�: “Meret e Pontisso hanno prospettiva. In Primavera devono giocarci gli Allievi”

Un Mattiussi a tutto tondo racconta la sua Primavera. Il tecnico della formazione giovanile bianconera Luca Mattiussi ha tracciato un bilancio della stagione a�� positiva, nonostante la��eliminazione agli ottavi di finale dei Play Off del Campionato Primavera e ha parlato dei ragazzi della��Udinese che ha allenato, senza dimenticare una visione complessiva del calcio giovanile italiano. a�?Stagione senza dubbio positiva a�� ha esordito parlando a mondoudinese.it a�� sia per la crescita dei ragazzi sia per aver fatto giocare una squadra leggermente piA? giovane rispetto alla media. Abbiamo raggiunto le Finali e alcuni giocatori sono entrati nel giro della prima squadra: questo A? un punto molto importante. Giocatori pronti per il salto? Questo lo dovrA� dire il campo, ma penso che Meret e Pontisso abbiano qualcosa in piA?. Devono ancora lavorare molto perA?a�?.

Bactefort

Veniamo poi alle note dolenti di questo nostro calcio: la��abisso che separa le formazioni giovanili dalla prima squadra. a�?Il gap a�� ha continuato Mattiussi a�� tra Primavera e prima squadra A? molto elevato, soprattutto dal punto di vista del ritmo e della forza. Anche se a Udine molti ragazzi riescono a trovare spazio tra i grandi, in altre piazze A? difficile emergere: mi viene in mente solo Verde della Roma dei a��96 e a��97. Le squadre B? Sono essenziali, i ragazzi hanno bisogno di confrontarsi con i grandi, mentre la Primavera la dovrebbero fare gli Allievi del secondo annoa�?.

I ragazzi, italiani e stranieri. a�?Voglio sfatare il tabA? per cui nelle giovanili della��Udinese giocano tanti stranieri: questi non sono piA? del 30% degli effettivi. Poi abbiamo ragazzi come Bochniewicz che sono cresciuti calcisticamente in Italia. Straniero o no, ogni buon giocatore A? una risorsa. I soldi? Avevamo alcuni ragazzi sotto contratto, ma sono molto parsimoniosi. Dico sempre a tutti i miei giocatori di rimanere con i piedi per terra, perchA� alla fine gli eccessi si paganoa�?.

Leave a Comment

(required)

(required)