Udinese, il ds Giarretta lavora per portare in Friuli due sudamericani

Il mercato non dorme mai, specialmente in Friuli, e specialmente durante il freddo mese di Gennaio: è proprio in questo periodo che il direttore sportivo dell’Udinese, Cristiano Giarretta, riscalda il gelido ambiente del nord Italia con ciò che gli riesce meglio, cioè con i botti di mercato. Il club bianconero si sta muovendo già dall’inizio del mese per portare a casa quelle che saranno le nuove scommesse della società friulana: su tutti, al  momento l’Udinese ha puntato gli occhi su Sergio Diaz e su Kenedy, entrambi giocatori sudamericani dal grandissimo talento. Il primo, come riporta footballscout24.it, sta dimostrando tutto il suo valore durante il Sudamericano sub-20, attualmente in corso in Uruguay: il giovanissimo ragazzo, classe ’98, è già andato a segno durante la manifestazione, facendosi notare per la sua concretezza in area di rigore; per portarlo in Italia si dovrà convincere Cerro Portenò, club titolare del cartellino del giovane Diaz, a cedere il proprio gioiellino, al momento valutato 5 milioni di euro. Il secondo invece è un classe ’96, anche lui attaccante, in forza al Fluminense: secondo transfermarkt.co.uk il suo valore di mercato si aggira attorno al milione di euro, l’Udinese sta cercando di agire in sinergia con la Juventus per portarlo in Italia.

Leave a Comment

(required)

(required)