Torneo Beppe Viola, il resoconto della seconda giornata: Juventus giA� in semifinale, equilibrio nel Girone D

E’ andata in archivio anche la seconda giornata del Torneo CittA� di Arco – Beppe Viola. Questo secondo turno ha giA� regalato i primi verdetti in vista delle semifinali. Il primo arriva dal Girone A e riguarda la Juventus, che chiude i giochi per il passaggio del turno battendo l’Atalanta con il punteggio di 3-1. Sono i bianconeri a trovare subito il vantaggio dopo 14 minuti dall’inizio della partita con Kean, al secondo gol in questo torneo, abile a superare in velocitA� la retroguardia bergamasca e a battere il portiere avversario in uscita. I bianconeri chiudono le ostilitA� ad inizio ripresa con un rigore di Manicone e Ciarmela, ad un minuto dal suo ingresso in campo. Rete della bandiera per i nerazzurri messa a segno da Capone. Nello stesso gruppo, secco 3-0 del Napoli alla CittA� di Arco. Le reti dei partenopei sono state messe a segno da Mentana nel corso del primo tempo, Esposito e Russo ad inizioA�ripresa. In virtA? degli scontri diretti a favore della Juventus, sono proprio i bianconeri a centrare la seminifinale.

Nel Gruppo B, A? da annotare il pareggio per 1-1 tra Inter e Lazio che mette a repentaglio la qualificazione di entrambe le squadre. Le reti dell’incontro, sono arrivate tutte nel secondo tempo con l’autogol a favore dei biancocelesti di Gravillon e il pareggio, a pochi minuti dalla fine della partita, di Antonini. Ai rigori a spuntarla sono i nerazzurri che, in caso di arrivo a pari merito con i laziali, avrebbero la meglio per approdare alle semifinali. Ma la Lazio dovrA� vedersela con ilA�Nordsjaelland, che A? riuscita a battere il Torino con un meritato 2-0. Le reti sono state messe a segno da Harlev e Johansson. Ai danesi basterA� non perdere con la Lazio per approdare in semifinale. In caso di sconfitta, la Lazio passerebbe il turno solo se l’Inter non andrebbe oltre il pareggio contro il Torino.

(clicca su “Avanti” per leggere i resoconti dei gironi C e D)

freccia avanti

Leave a Comment

(required)

(required)