Torino, il punto sul mercato: scambio con il Mantova, nuovo arrivo per la Berretti. Cizza, Lentini e Caronte in uscita

Il mercato del Settore Giovanile del Torino è in gran fermento e giorno dopo giorno arrivano voci, indiscrezioni ed ufficialità. Massimo Bava si sta mostrando attivissimo sul mercato, sia in entrata che in uscita, dimostrando ancora una volta l’attenzione del club granata verso i giovani. Di seguito le ultime novità.

Dopo il prestito “fallimentare” al Pisa e il consecutivo ritorno alla “base”, Emmanuel Gyasi sembra destinato al Mantova: operazione, quella che vedrà il ghanese classe ’94 accasarsi in Lombardia con la formula del prestito secco, che permetterà al Torino di portare in granata, prestito con diritto di riscatto, il giovane talentino della Berretti biancorossa Gyeson Del Bar. Portieri in uscita: lasciano, in prestito, il Torino anche i due portieri Lentini e Cizza, rispettivamente della formazione Primavera e Berretti. Entrambi hanno trovato poco spazio in questa stagione: il primo ha subito molto la concorrenza di Zaccagno, ormai titolare nell’11 di Longo, mentre Cizza ha dovuto alternare le presenze con quelle di Maurice Gomis, terzo dei fratelli Gomis (Lys e Alfred, tutti di proprietà del Torino). Per entrambi era viva la pista che portava alla Berretti dell’Alessandria in cui, però, andrà il “solo” Cizza. Ipotesi Bari per Lentini che accende così ancor di più l’asse Bari-Torino: anche Lenoci potrebbe vestire a breve la maglia dei Galletti e dalla Puglia potrebbero arrivare, in controparte, dei giovani talenti del Settore Giovanile biancorosso. Ha superato il periodo di prova con il Toro il giovane Edoardo Lo Iacono: il giovane classe ’97 ha già firmato il contratto che gli permetterà di giocare con la Berretti di Migliaccio, si attende solo l’ufficialità. In uscita anche Federico Caronte (in foto), giovane terzino classe ’97 della Berretti: per lui la società ha in mente un’esperienza in prestito che gli permetta di giocare con più continuità rispetto a quella degli ultimi mesi nonostante Caronte abbia raccolto più di una presenza con la formazione Primavera e con la Prima squadra di Ventura. Su di lui Udinese, Chievo, Sampdoria e Pro Vercelli, con quest’ultima favorita perché potrebbe garantire al giocatore una più sicura titolarità.

Leave a Comment

(required)

(required)