Torino, il punto su Primavera e Berretti: il mercato tra conferme e saluti

In casa Torino si lavora già per la prossima stagione del Settore Giovanile. La principale novità degli ultimi giorni è stata la conferma in toto  di tutti gli allenatori sulle panchine delle categorie di cui è composto il Settore Giovanile granata. Un segnale di grande continuità e programmazione che conferma ancora una volta la grande attenzione della società granata verso il proprio vivaio. La conferma più attesa è stata quella di Moreno Longo che rimarrà alla guida della Primavera dopo la trionfale stagione e la conquista dello scudetto. Anche Migliaccio è stato confermato così come tutti i colleghi, dagli Allievi alla Scuola calcio.

Mercato: diverse operazioni in entrata per il Settore Giovanile granata. Dal Reset Torino, e J-Stars, arrivano i giovani difensori classe ’98 Marco Bersanetti e Giuseppe Saffiotti. Dal Settimo ritorna il giovane Luca Fadda, mentre dal Novara Allievi arrivano due dei protagonisti dello scudetto di quest’anno: Andrea Di Benedetto e Stefano Besuzzo, entrambi classe ’98. Dal Milan dovrebbe invece arrivare il giovane Segre, centrocampista classe ’97, che dovrebbe essere poi aggregato alla Primavera. Si lavora al rinnovo contrattuale di Parigini che, di ritorno da Perugia, ha attirato su di sé l’interesse di alcuni club di Serie A come Carpi e Frosinone. Svincolati i giovani Comentale e Ientile, il Torino non ha riscattato i giovani dopo le rispettive esperienze in prestito al Monza e al Sudtirol.

Fonte: Toronews e Toronext

Leave a Comment

(required)

(required)