Torino, il punto del mercato: Graziano rimane, Comentale verso Monza. Piacciono Pinton e Sana, si prova un colpaccio in entrata…

Manca poco alla fine del mercato e le trattative collegate al Settore Giovanile del Toro si stanno scaldando sempre di più. Nomi su nomi alimentano questi ultimi attimi del mercato giovanile granata. Andiamo per ordine. Vi avevamo già anticipato la volontà della società granata di cedere Trani e Monni, ebbene il loro futuro sembra essere più chiaro: per l’attaccante in prestito dalla Roma, che non vuole riscattare il giocatore, si sarebbero manifestate le ipotesi Genoa, Latina e Frosinone, il Torino lo riscatterebbe al termine della stagione per poterlo poi schierare l’anno prossimo in Primavera; Monni sembra sempre più vicino al Bari dove raggiungerebbe l’ex compagno Lentini. Fronte ’95: Comentale, ad un passo dal rientro dal Como, potrebbe vestire la maglia del Monza e ritornare dunque in Lega Pro in prestito per giocarsi le proprie carte mentre Graziano, su cui è forte l’interesse della Pro Vercelli e del Teramo, potrebbe rimanere al Torino alla luce dei vantaggi che potrebbe consentire una sua convocazione in Europa League: essendo un prodotto del Settore Giovanile  non occuperebbe alcun posto vincolante nella lista dei giocatori convocati da mister Ventura già per la gara contro il Bilbao. Movimenti in entrata: piacciono Mouloud Sana, trequartista e attaccante esterno classe ’97 della Berretti del Novara, e Andrea Pinton, difensore classe ’96 della Primavera dell’Inter con cui quest’anno ha giocato una sola partita. Infine, Massimo Bava, Responsabile del Settore Giovanile granata, starebbe lavorando ad un colpaccio per chiudere in bellezza questa sessione di mercato…

[xyz-ihs snippet=”banner-toronext”]

Leave a Comment

(required)

(required)