Tavecchio, altra uscita infelice: ”Le donne nel calcio? Si pensava fossero handicappate”

  • Redazione
  • in

Carlo Tavecchio continua la sua personalissima campagna di demolizione, aggiungendo un’altra frase alquanto discutibile al suo repertorio ed aggravando cosA� la sua posizione. Dopo la brutta frase a sfondo razzista dichiarata appena pochi giorni fa, Tavecchio ha deciso di mantenere salda la sua candidatura per la presidenza della Figc, ma adesso torna a far parlare di se un’altra frase discriminatoria riguardante il calcio femminile.

In realtA�, queste dichiarazioni non sono degli ultimi giorni, ma risalgono ad un indagine di Report che, in una puntata trasmessa su Rai 3 nel maggio scorso, ha mostrato un Carlo Tavecchio che per l’ennesima volta ha fatto di tutto per mettere in luceA�la sua inadeguatezza per l’incarico di presidente Figc. Per un calcio nuovo e fresco, serve un presidente giovane e senza pregiudizi verso alcuna diversitA� sociale o fisica, ma le sue parole lo smentiscono per l’ennesima volta.

Ecco quanto dichiarato, in merito alle donne ed al calcio femminile: “Si pensava che le donne fossero handicappate rispetto al maschio, ma abbiamo riscontrato che sono molto similia�? Bactefort . Ennesima brutta uscita, che non da senz’altro alcun lustro al nostro paese ed al nostro calcio.

Attachment

Tavecchio

Leave a Comment

(required)

(required)