Serafino, le “big” della Serie A vogliono il giovane italiano del Boca

  • Riccardo Aulico
  • in
E’ giovane, appena 16 anni, è forte ed è italiano. Bastano queste tre parole per identificare quella che già da ora sembra essere una promessa del calcio italiano che, nonostante abbia dovuto seguire il padre in Argentina per motivi di lavoro, non ha rinunciato alla sua passione per il calcio.
Francesco Serafino ha la classe del predestinato e da un pò ne parlano davvero tutti. In Italia Francesco ha già raccolto le esperienze nei settori giovanili di Reggina e Roma in cui si fece notare per la sua velocità e capacità di concludere a rete. A 12 anni, dopo il trasferimento del padre, fa la trafila nelle giovanili dell’ Argentinos, poi nel River Plate ed infine nel Boca dove è diventato il primo italiano degli ultimi 50 anni del club. Perché questo interesse mediatico negli ultimi giorni? Beh, è semplice. Quando sei forte e i numeri sono visibili, tutti ti vogliono.
Tante squadre della Serie A hanno mostrato un forte interesse per il giocatore e vorrebbero riportarlo in Italia. Intanto il Boca ha ottenuto in questi giorni il permesso per farlo giocare in campionato. Come andrà a finire? Francesco, ora chiamato “El Tano”, che significa l’italiano, non ha mai nascosto la voglia di tornare in Italia. Farlo da protagonista e da campioncino acclamato sarebbe certamente una soddisfazione.

Leave a Comment

(required)

(required)