Sampdoria – Modena 3-3, pareggio in extremis: Morais e Aracri regalano gol e spettacolo

Sampdoria-Modena, 3-3. Tanto cuore per i ragazzi di mister Chiesa che sono riusciti a recuperare una partita che già al termine della prima frazione sembrava già indirizzata verso una sconfitta. All'”Andersen” di Sestri Levante i canarini chiudono la prima frazione con un più che meritato vantaggio per 0-2. Il secondo tempo inizia sulla stessa falsa riga della prima frazione: nonostante il gol della Samp con  Morais al ’28, gli ospiti siglano il gol dell’1-3 qualche minuto dopo con il loro bomber Aracri, doppietta per lui. Mancano meno di 10 minuti e la sconfitta sembra ormai inevitabile quando arriva la reazione dei blucerchiati che con Morais, doppietta per lui all’esordio in Italia, al 36′ e poi con Oneto al 38′ pareggiano i conti in extremis in una partita spettacolare e ricca di gol. La Samp prova addirittura a beffare il Modena negli ultimi minuti di gioco ancora con Oneto, ma le due conclusioni dell’attaccante dell’attaccante dell’Under 19 non vanno a segno. Tanto cuore e volontà per gli uomini di Chiesa che volano a 6 punti in classifica del Girone A, il Modena  allenatore da Barone butta al vento l’occasione dei tre punti in una partita che fino alla metà della seconda frazione la vedeva già vincitrice.

Ecco il tabellino della gara:.

SAMPDORIA (4-3-3): Massolo; Petdji Tsila, Luciani, Bottino (1′ s.t. Blanco), Cataldo; Calò (35′ s.t. Bondi), Ivan, Serinelli (11′ s.t. Morais Simões); Addiego Mobilio, Oneto, Corsini.
A disposizione: Nava, Defilippi, Cilia, Bacigalupo, Caorsi, Dotto.
Allenatore: Enrico Chiesa.

MODENA (4-4-2): Lanzotti; Ristori, Roda (7′ s.t. Fabbri), Zucchini, Vinci; Sereni, Geti, Besea (16′ s.t. Esposito), Franco (20′ s.t. Vernillo); Slivka, Aracri.
A disposizione: Borghi, Righi, Ferrari, Lodigiani, Sana, Borghi.
Allenatore: Simone Barone.

Marcatori: p.t. 17′ Slivka, 31′ Aracri; s.t. 28′ Morais Simoes, 29′ Aracri, 36′ Morais Simoes, 38′ Oneto

Leave a Comment

(required)

(required)