Primavera, Sampdoria-Novara 3-1: ripresa scoppiettante, i blucerchiati fanno valere il fattore campo

Primavera, Sampdoria-Novara 3-1: ripresa scoppiettante, i blucerchiati fanno valere il fattore campo

LA PARTITA

Nel lunch match del sabato si gioca SampdoriaNovara, gara valida per la 4^ giornata del Girone A del Campionato Primavera. Sul terreno in erba sintetica di Sestri Levante va in scena un match che vede le due formazioni a caccia di punti per rilanciare una stagione iniziata col freno a mano tirato: i padroni di casa, che vedono mister Invernizzi alla��ultima gara in panchina (dalla prossima settimana ci sarA� Masi alla guida della Primavera blucerchiata, ndr.), vogliono dare continuitA� al successo ottenuto nella��ultimo turno di campionato; il Novara di mister Gattuso, dal canto suo, A? deciso a cancellare lo zero dalla casella delle vittorie stagionali, per dare colore a una classifica che vede i piemontesi con un solo punto alla��attivo dopo le prime tre giornate.
Il primo tempo di Sampdoria-Novara A? decisamente avaro di emozioni: sono gli ospiti a partire meglio, con Muslimovic che cerca la via del gol con due colpi di testa rispettivamente al 2a�� e alla��8a��, senza perA? riuscire a impensierire Massolo. La reazione della Samp A? affida a un tiro cross di Vrioni dalla destra, col pallone che attraversa tutta la��area di rigore senza che nessun giocatore in maglia blucerchiata riesca a intervenire per deviare verso la porta avversaria. Dopo i sussulti iniziali il match sonnecchia fino al tramonto della prima frazione, quando il Novara ha a disposizione una buona chance per passare in vantaggio: Torregrossa controlla a centro area e calcia verso la porta, trovando perA? il doppio intervento di due difensori che si immolano per salvare lo 0-0 sul quale le due formazioni tornano negli spogliatoi per la��intervallo.
La��inizio di ripresa si presenta fin da subito diametralmente opposto rispetto al canovaccio del primo tempo. Il match sale immediatamente di tono, e dopo cinque minuti la Sampdoria beneficia di un calcio di rigore che potrebbe sbloccare il risultato: sul dischetto si presenta CalA?, che incrocia col destro stringendo perA? troppo la��angolo di tiro e mandando il pallone largo alla sinistra della porta difesa da Frattini. La��occasionissima gettata alle ortiche non demoralizza i blucerchiati, che continuano ad attaccare e vengono premiati al 58a��: Vrioni lavora ottimamente un pallone al centro della��area di rigore, la sfera finisce sui piedi della��accorrente Serinelli che dribbla splendidamente un avversario con un colpo di tacco prima di scaricare un sinisto incrociato che fredda il portiere ospite portando in vantaggio i suoi. La Samp non si ferma e continua ad attaccare, e pochi secondi dopo una bella parata di Frattini, che vola a deviare in corner un colpo di testa di Varga, trova il gol del raddoppio: sugli sviluppi del calcio da��angolo il pallone attraversa tutta la��area piccola, Ponce si avventa sul secondo palo e da due passi schiaccia in rete di testa per il 2-0 doriano. Il Novara sembra alle corde, ma con un guizzo improvviso riesce a rimettersi in partita: Defilippi spinge ingenuamente Salvatore dentro la��area di rigore, il direttore di gara decreta la massima punizione e Torregrossa non trema dal dischetto, spiazzando Massolo e accorciano le distanze al 72a��. Gli ospiti prendono coraggio, mister Gattuso prova a giocarsi tutte le carte offensive a propria disposizione ma al 78a�� arriva la rete che chiude definitivamente i giochi: CalA? si libera sul lato di destra della��area di rigore e mette al centro, Frattini tocca il pallone senza perA? riuscire ad allontanarlo e per Merkaj A? un gioco da ragazzi depositare in rete il gol del 3-1 che di fatto chiude il match. La Sampdoria centra cosA� il secondo successo consecutivo, con mister Invernizzi che si congeda nel migliore dei modi lasciando al nuovo tecnico Masi una squadra con sei punti alla��attivo. Per il Novara la vittoria continua invece a rimanere un tabA?, e la squadra di mister Gattuso incappa nel terzo k.o. rimediato nelle prime quattro giornate di campionato.

IL TABELLINO

Marcatori: 58′ Serinelli, 65′ Ponce, 72′ Torregrossa (N), 78′ Merkaj

Sampdoria: Massolo, Barry (81′ Guida), De Filippi, Matulevicius, Varga, Serinelli, Bacigalupo, CalA?, Ponce, Baumgartner (77′ Tissone), Vrioni (69′ Merkaj).A�A disp.: Gallino, Gilardi, Cioce, Di Nardo, Dotto, Tommasini, Bondi, Cavagnaro.A�All.: Giovanni Invernizzi

Bactefort

Novara: Frattini, Arcuri (73′ Bollini), De Rosa, Collodel, Davighi, Beye, Cestagalli, Sanokho (83′ Bolis), Parravicini, Torregrossa, Muslimovic (63′ Salvatore).A�A disp.: Confortini, Bove, Antonielli, Guatieri, Burbi, Lattarulo, Pavesi, Leontini, Ramponi.A�All.: Giacomo Gattuso

Arbitro: Sig. Perotti di Legnano

Ammoniti: 39′ Defilippi (S), 56′ Serinelli (S), 58′ Beye (N), 67′ Baumgartner (S)

1 Comment

    • forzanovara

      3 ottobre 2015

      Qualcosa non torna.
      Settimana scorsa la squadra di Gattuso ha perso in casa 2 – 4.
      Chi tra quei giocatori ha preso un voto positivo oggi è rimasto fuori.
      Chi è stato insufficiente ha giocato.
      Misteri del calcio moderno

      Reply

Leave a Comment

(required)

(required)