Primavera, Roma-Virtus Lanciano 3-0: doppio Sadiq, i giallorossi fanno tris di vittorie

Si A? concluso da una manciata di minuti unoA�dei due anticipi della terza giornata del campionato Primavera, ovvero Roma-Virtus Lanciano. Le due squadre sono scese in campo nel pomeriggio odierno per consentire alla compagine giallorossa di preparare al meglio la seconda partita della UEFA Youth League, torneo che vede la presenza anche della Juventus e del Torino campione d’Italia. Davanti ad una buona cornice di pubblico presente a Trigoria, Roma e Lanciano hanno dato vita ad una prima parteA�di gara senza particolari emozioni, con gli abruzzesi di mister Maragliulo che tengono bene il campo e non si scompongono di fronte al possesso palla dei capitolini in fase offensiva. L’episodio che sblocca la gara arriva al 23′, quando Ndoj viene steso in area di rigore da Caruso spingendo l’arbitro ad indicare il dischetto senza alcun dubbio. Dagli undici metri si presenta Marchizza che spiazza Antonino e sigla il suo primo gol stagionale portando la Roma sull’1-0. Il gol non scuote piA? di tanto il Lanciano, che non si riversa in attacco ma continua a fare la propria gara ordinata cercando di colpire in contropiede. Al 40′, perA?, la Roma trova uno sbocco e riesce a chiudere virtualmente la partita, con Sadiq che si tuffa per incornare un cross dalla destra di Machin e spedisce la palla in fondo al sacco per il 2-0 giallorosso. Due minuti piA? tardi A? Ndoj a provarci da fuori area, ma il suo tiro finisce a lato – seppur non di molto – mandando in archivio il primo tempo.

Bactefort

La ripresa vede un copione molto simile a quello visto nella prima frazione, con la Roma a fare la partita ed il Lanciano preoccupato piA? di difendere piuttosto che offendere. Dopo pochi minuti, perA?, i giallorossi trovano il tris: cross dalla sinistra del giovanissimo Pellegrini – classe ’99 – in favore di Sadiq, il quale si ripete e insacca di testa la rete del 3-0. La Roma continua a produrre gioco e potrebbe dilagare: ci provano Vasco e Ndoj, oltre a Tumminello che perA? non inquadra la porta in un paio di occasioni.A�Il Lanciano, nonostante la presenza del fuoriquota Hiwat in attacco, non riesce mai a farsi vivo dalle parti di Crisanto e la gara scivola via senza che i frentani riescano ad impensierire particolarmente la difesa giallorossa. Anzi, tutto si complica ancora di piA? per la squadra abruzzese quando Antonino stende Sadiq lasciato a rete e lascia i suoi in dieci per il cartellino rosso che l’arbitro sventola davanti al portiere del Lanciano. Ma non accade nient’altro: la Roma batte il Lanciano per 3-0 e supera abbondantemente l’esame pre-Youth League. Male, ma non malissimo, i ragazzi di mister Maragliulo, i quali obiettivamente non potevano fare molto di piA? contro una corazzata come quella guidata da De Rossi. Per gli abruzzesi le partite da vincere sono sicuramente altre.

Il tabellino di Roma-Virtus Lanciano, ripreso da Vocegiallorossa:

ROMA:A�Crisanto, Nura, Ciavattini, Marchizza, Pellegrini, Ndoj, Vasco (78′ Bordin), Machin,A�Di Livio (65′ Spinozzi); Tumminello, Sadiq (75′ Soleri).A�A disp:A�Romagnoli, Anocic, Grossi, De Santis, Tofanari, D’Alena, D’Urso, Di Nolfo, Franchi.A�All: De Rossi.

VIRTUS LANCIANO:A�Antonino, Grozdic, Caruso, Pollice, Scutti (64′ Luciani), Serafini, De Cerchio, Di Napoli, Carpentieri, Tassi (72′ Stefanelli), Hiwat (67′ Selvallegra).A disp:A�D’Intino, Paudice, Di Biase, Di Florio, Napolitano.A�All: Maragliulo.

(foto Giada Giacomini)

Leave a Comment

(required)

(required)