Primavera, il punto sul Girone A: Entella e Spezia a braccetto verso la sosta. Fiorentina in scia, Juve k.o.

Primavera, il punto sul Girone A: Entella e Spezia a braccetto verso la sosta. Fiorentina in scia, Juve k.o.

La quarta giornata del Campionato Primavera rappresenta la prima occasione per tracciare un bilancio dei tre gironi, in vista del turno di stop che verrà osservato dalla categoria per lasciare spazio alla Nazionale Under 19 impegnata nel primo girone di qualificazioni all’Europeo di categoria. Come ogni lunedì MondoPrimavera fa il punto della situazione sui tre raggruppamenti, un focus quantomai indicativo dopo il 4° turno andato in archivio nel weekend. Ci occupiamo adesso del Girone A, che ha visto andare in scena uno scontro al vertice che ha chiarito a tutti quanto sia equilibrato il raggruppamento in questione. Nella tarda mattinata di domenica si sono infatti sfidate Virtus Entella e Juventus, in un match dall’esito capace di sovvertire la maggior parte dei pronostici: i liguri si sono infatti imposti col punteggio di 2-1, continuando la propria cavalcata a punteggio pieno e mandando un messaggio forte e chiaro alla concorrenza. Per la corsa alle prime posizioni tutti dovranno fare i conti con la formazione allenata da mister Castorina, il cui sorprendente avvio di stagione appare tutt’altro che un fuoco di paglia. A far compagnia alla Virtus Entella al comando della classifica troviamo ancora una volta lo Spezia, che a sua volta macina il quarto successo che mantiene immacolato il cammino degli Aquilotti. La squadra di mister Gallo fa del pragmatismo il suo marchio di fabbrica, portando a casa un successo esterno strappato sul campo del Livorno e mantenendo la vetta insieme ai cugini di regione.
All’inseguimento della coppia ligure si porta con decisione la Fiorentina, che nell’anticipo del venerdì ha liquidato senza troppi patemi la pratica Trapani: la formazione di mister Guidi ha ormai ingranato la marcia giusta, e al momento della prima pausa del campionato si conferma come una delle squadre più attrezzate e competitive del Girone A. Il terzetto di testa è riuscito a scavare un piccolo ma significativo solco tra sé e le avversarie: i k.o. di Juventus e Genoa, infatti, hanno permesso a molte formazioni di ricucire il gap in classifica, acciuffando il treno che vale la zona playoff. È il caso del Modena, vittorioso proprio ai danni del Genoa, e della Sampdoria, che ha salutato l’ultima panchina di mister Invernizzi col secondo successo consecutivo. Riprende slancio anche il cammino del Torino, che porta a casa il derby piemontese contro la Pro Vercelli grazie ad un guizzo di Debeljuh che cancella lo zero nella casella dei successi stagionali, riportando i campioni d’Italia in carica a ridosso delle zone che contano. Occasione sprecata invece per il Sassuolo, che non va oltre il pari casalingo contro un buon Carpi e perde l’occasione di potersi giocare il quarto posto in solitaria nel match da recuperare contro il Trapani.
Di seguito risultati e classifica dopo la 4^ giornata del Girone A del Campionato Primavera (clicca sulle partite per leggere la cronaca):

Livorno-Spezia 0-1
Modena-Genoa 1-0
Sampdoria-Novara 3-1
Sassuolo-Carpi 1-1
Torino-Pro Vercelli 1-0
Trapani-Fiorentina 0-4
Virtus Entella-Juventus 2-1

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

Leave a Comment

(required)

(required)