Primavera, il punto finale sul Girone B

Primavera, il punto finale sul Girone B

Il Campionato Primavera ha visto andare in archivio la stagione regolare, con la 26^ giornata che ha sancito la conclusione della prima fase della categoria tracciando la strada dei playoff che porteranno alla Final Eight del prossimo giugno. Come ogni lunedì Mondoprimavera fa il punto della situazione sui tre gironi del campionato, analizzando in questo caso gli equilibri definitivi al termine della regular season dei tre raggruppamenti. Prendiamo adesso in considerazione il Girone B, che dopo aver da tempo decretato le due formazioni qualificate di diritto alla Final Eight ha delineato gli ultimi verdetti soltanto al termine degli ultimi novanta minuti della stagione. Inter e Milan, da tempo già sicure dell’accesso alle finali Scudetto, hanno affrontato l’ultima giornata concedendo spazio a molti ragazzi poco impiegati nel corso dell’anno. I nerazzurri hanno dato vita a un match piacevole contro l’Hellas Verona, in una rivincita della finale della Viareggio Cup terminata stavolta con un pareggio che manda in vacanza gli scaligeri e che lancia i ragazzi di mister Vecchi come terza miglior prima classificata verso le finali di giugno. Il Milan, invece, era di scena sul campo del Chievo, in un match sull’asse Milano-Verona ma con una posta in palio decisamente più alta: i gialloblù infatti si giocavano l’accesso ai playoff, centrato con una splendida vittoria che permette ai ragazzi di mister D’Anna di chiudere al terzo posto della classifica del Girone B e di giocarsi le proprie carte per difendere il titolo conquistato nella passata stagione.
Un risultato importante quello del Chievo, che definisce una volta per tutti i rapporti di forza nella corsa ai playoff del Girone B. Alle spalle dei veronesi si piazza infatti l’Udinese, che contro il Cittadella conquista il punticino che serviva per conquistare gli spareggi e se la vedrà proprio contro il Chievo nel primo match di qualificazione. Crolla invece il Cesena, che dopo l’harakiri casalingo contro il Perugia dice definitivamente addio al sogno playoff cadendo sul campo della Virtus Lanciano, che festeggia così il secondo successo stagionale. I romagnoli chiudono addirittura al sesto posto, scavalcati anche dall’Atalanta che batte nettamente il Cagliari conquistando una quinta piazza ininfluente ai fini dell’accesso agli spareggi di qualificazione per la Final Eight. In coda, spettacolari pareggi in PerugiaBrescia e SassuoloPescara: gli umbri mantengono così l’ottavo posto, frutto di un girone di ritorno da 22 punti, davanti proprio ai neroverdi e al Delfino dell’ormai ex tecnico Massimo Oddo (promosso sulla panchina della prima squadra).
Ecco i risultati della 26^ giornata e la classifica finale del Girone B del Campionato Primavera (clicca sulle partite per leggere la cronaca):

Atalanta – Cagliari 5-1
Chievo Verona – Milan 3-0
Cittadella – Udinese 1-1
Inter – Hellas Verona 1-1
Perugia – Brescia 2-2
Sassuolo – Pescara 2-2
Virtus Lanciano – Cesena 3-1

Classifica: Inter 57, Milan 52, Chievo Verona 45, Udinese 44, Atalanta 41, Cesena 40, Hellas Verona 38, Perugia 32, Sassuolo 31, Pescara 29, Cagliari 25, Cittadella 25, Brescia 25, Virtus Lanciano 9.

Leave a Comment

(required)

(required)