Primavera, Cagliari-Inter 2-0: rossoblu in grande spolvero contro un’Inter mai doma

Primavera, Cagliari-Inter 2-0: rossoblu in grande spolvero contro un’Inter mai doma

LA PARTITA

Alle ore 10.45 in campo Cagliari e Inter per la quarta giornata del Campionato Primavera stagione 2015-2016. I sardi di mister  Canzi, dopo un’ottima e convincente prestazione, hanno battuto i nerazzurri per 2-0.
Bisogna aspettare il 10′ per vedere il primo tiro in porta: ci prova Zonta, ma l’estremo difensore rossoblu respinge. Le squadre si studiano e il match, al momento, è molto equilibrato. Il Cagliari è più vivo con Auriemma e Arras ma i loro tentativi non impensieriscono Radu. L’Inter alza la testa e al 19′ va vicina al gol con Gomes ma il suo rasoterra di poco finisce a lato. Al 25′ ci prova ancora il Cagliari, con Arras: il tiro da fuori è di poco alto sopra la traversa. Alla mezz’ora l’Inter ha una doppia occasione per sbloccare il match. Prima con Baldini e poi con Gomes che colpisce il palo sorprendendo una disattenta difesa rossoblu. Ma al 35′ il Cagliari passa meritatamente in vantaggio: Cotali mette un buon cross dalla sinistra, il piccolo Murgia sceglie il tempo giusto, anticipa i difensori nerazzurri e di testa trova il vantaggio. Poco prima del duplice fischio, l’occasione del pareggio dell’Inter capita sui piedi di Gyamfi ma Montapero respinge.
La seconda frazione di gioco vede nelle prime battute il Cagliari schiacciare sull’acceleratore con il colpo di testa di Ceppitelli e il miracolo di Radu sul tentativo ravvicinato di Arras, favorito da Gravillon. Al 54′ il Cagliari raddoppia: un ottimo Murgia ispira con un verticale Auriemma che al volo, di sinistro, batte Radu.
Due minuti più tardi l’arbitro assegna il rigore al Cagliari, espellendo Radu per fallo da chiara occasione da rete su Arras in area. Il guardalinee sconfessa la decisione del collega segnalando la posizione di offside dell’attaccante rossoblu. Al 61′ l’Inter rialza la test con Delgado che mette palla dentro dalla linea di fondo, una carambola quasi fa arrivare la palla in rete, ma è bravo Arca a salvare prima della linea. Mancino velenoso di Auriemma, Radu vola sul palo alla sua destra e para in presa bassa. Subito l’iniziativa personale di Bakayoko, che si libera di tre avversari e poi serve nello spazio Miangue: il terzino sinistro arriva sulla palla coi tempi giusti, ma calcia in cielo tradito da un rimbalzo del terreno.  All’80’ l’Inter può accorciare le distanze con Zonta che però fallisce il secondo appuntamento con il gol della sua partita: il 7 nerazzurro scialacqua un assist al bacio di Pinamonti e spara addosso a Montaperto in uscita. Nel finale il Cagliari può fare il tris ma Serra fallisce il gol del KO: l’attaccante apre troppo il mancino e calcia a lato.

Game over al Santa Sofia di Arbus, arriva il triplice fischio del direttore di gara a sancire il successo del Cagliari ai danni dell’Inter. Firmano la quarta vittoria per i sardi – nonché il primo ko in campionato dell’Inter – le reti di Murgia al 36′ del primo tempo e di Auriemma al 54′. Ora la squadra di Vecchi resta al palo con 5 punti in graduatoria, mentre il Cagliari vola a in vetta alla classifica con 12.

IL TABELLINO

Marcatori: 35′ Murgia, 54′ Auriemma

Cagliari: 1 Montaperto; 2 Pinna, 4 Ceppitelli, 6 Cotali, 3 Arca; 7 Scanu, 8 Auriemma (72′ Taccori 15), 5 Colombatto; 10 Murgia (84′ Pennington 19); 9 Arras (88′ st Seu 17), 11 Serra.  A disp.: 12 Galizia, 13 Bernadi, 14 Granara, 15 Taccori, 16 Puledda, 17 Seu, 18 Piras, 19 Pennington, 20 Manca, 21 Alberti. All.: Max Canzi

Inter: 1 Radu; 2 Gyamfi, 6 Popa, 5 Gravillon (59′ Equizi 14), 3 Miangue; 7 Zonta, 4 De Micheli (82′ De La Fuente 16), 8 Bonetto; 10 Delgado (75′ Bakayoko 17), 9 Pinamonti, 11 Baldini. A disp.: 12 Pissardo, 13 Sobacchi, 14 Equizi, 15 Tchaoule, 16 De La Fuente, 17 Bakayoko, 18 Appiah, 19 Miguel Mari, 20 Rapaic. All.: Stefano Vecchi

Arbitro: Diego Provesi (sez. arbitrale di Treviglio)

 

Leave a Comment

(required)

(required)