Primavera, Brescia-Como 3-2: i lariani si svegliano tardi, vincono le rondinelle

Primavera, Brescia-Como 3-2: i lariani si svegliano tardi, vincono le rondinelle
LA PARTITA
Seconda vittoria stagionale per le rondinelle di mister Possazzini che sfruttano il triplo vantaggio accumulato e conquistano i tre punti contro un Como in crescita che in questa gara si è svegliato troppo tardi.
Partono forte i padroni di casa e all’11 trovano il gol che sblocca il match grazie alla reti di Milanesi. In chiusura di primo tempo, Said firma la rete del momentaneo 2-0.
La seconda frazione di gioco si apre ancora con la formazione di casa che continua a spingere finché trova con Mangraviti il gol del tris delle rondinelle. Ma il Como è in partita e al 72′ Mangili segna il gol che da fiducia ai ragazzi allenati da mister Galia. I padroni di casa subiscono mentalmente il peso dalla rete subita e tre minuti più tardi gli ospiti riaprono il match: l’autore del secondo gol del Como è Talarico.
A nulla serve il forcing finale degli ospiti che si sono svegliati troppo tardi in un match tutto sommato equilibrato.
Al triplice fischio le rondinelle possono festeggiare la seconda vittoria stagionale e raggiungo il Milan in classifica a quota sei punti. Nulla da fare per il Como che trova la quarta sconfitta stagionale in altrettante partite.
IL TABELLINO
Marcatori: 11’ Milanesi (B), 43’ Said (B), 55′ Mangraviti (B), 72′ Mangili (C), 75′ Talarico (C).
Brescia: Gagno, Semprini (64′ Bruno), Provenzano, Cistana, Mangraviti (81′ Forlani), Marconi, Said Mhando, Scopelliti (76′ Paderno), Milanesi, Cariello, Camilli. A disp.: Mandelli, Filippi, Bondioli, Bodei, Masperi, Minessi, Martinelli, Iunco. All.: Possanzini.

Como: Maimone, Talarico, Caputo (88’ Cicconi), Labano, Rorato, Scaglione (46′ Salomoni), Mandelli, Calviello, Cortesi, Mangili, Scaramuzza (88’ Fusi). A disp.: Del Gaudio, Cassina, Morelli, Bonaiti, Melesi, Moleri. All.: Galia

Arbitro: Sig. SCHIRRU di Nichelino. I°Assistente: Sig. ROSSI di Novara.  II°Assistente: Sig. AFFATATO di Domodossola.
Ammoniti: Mandelli (C).
Espulsi: nessuno.

Leave a Comment

(required)

(required)