Pescara, sconfitta per gli Allievi Nazionali: 3-1 a Trigoria contro la Roma

  • Andrea Patti
  • in

Esordio non proprio positivo per gli Allievi Nazionali del Pescara, impegnati in una difficile partita in trasferta a Trigoria contro la Roma. Come riporta pescarasport24.it, i giallorossi hanno avuto la meglio sui dannunziani, imponendosi per 3-1 dopo un iniziale svantaggio. Durante il primo tempo la partita sembra equilibrata, e dopo una scorribanda di Antonucci al quarto minuto, arriva il vantaggio del Pescara: al 12′ la difesa della Roma crolla e lascia solo Coletta che, tutto solo in area, batte Crisanto con un destro a giro nell’angolo alto e manda la palla in rete; la Roma non ci sta e cerca più volte di rimettere la partita in parità con Marchizzache, che solo in area tira alto sulla traversa. I Delfini tengono bene il campo fino al 38′, quando sugli sviluppi di un calcio di punizione ottenuto dal solito Antonucci, Di Nolfo riceve la palla da Bordin e insacca col piattone. 1-1 e palla al centro. Termina così il primo tempo, con una partita ancora da giocare, saranno infatti gli altri 45 minuti a decidere il vincitore della gara; all’inizio della ripresa, dopo appena 30 secondi, la Roma si porta in vantaggio: la difesa del Pescara resta negli spogliatoi e Antonucci, rapido ad inserirsi in area, superati in velocità sia Di Pietrantonio che Forte, appoggia comodamente in rete nell’angolino sinistro battendo il portiere avversario. Il Pescara non si riprende più, così mister Iervese esegue il primo cambio: fuori un impalpabile Marcelli e dentro Calcagni. Al 57’ cambi per entrambe le squadre: per la Roma fuori Tumminello per Scamacca e Tofanari per Costanzo, mentre per il Pescara escono Sow e Del Prete ed entrano De Cerchio e Marini. La Roma addormenta la partita e il Pescara non ha la forza di reagire, così dopo una fase a ritmi blandi, arriva il definitivo gol del 3-1: su lancio di Bordin, Salvatore spazza di piede a tu per tu con Franci ma la palla finisce sui piedi di Scamacca che, da fuori area, stoppa e colpisce forte di destro scavalcando il portiere biancazzurro e  facendo esultare tutta la panchina romanista. Termina così il match, senza recupero, torna senza punti il Pescara che dopo un buon inizio ha gettato la partita alle ortiche.

Leave a Comment

(required)

(required)