Pescara, giorni decisivi per Ashong. Fiorillo e Appelt attesi a Boario

Nonostante questa sessione di mercato si stia rivelando abbastanza ardua per il Pescara, la società abruzzese è attiva sul mercato per concludere delle trattative con tre giovani promettenti dei vivai italiani, seguendo dunque una linea verde che potrebbe essere decisiva sia per la successiva stagione del Pescara, sia per la crescita di questi ragazzi. Negli ultimi giorni il ds dei Delfini Giuseppe Pavone ha trattato con la Juventus per il prestito secco di Vincenzo Fiorillo, portiere classe ’90 di proprietà della Juve, e Gabriel Appelt Pires, centrocampista brasiliano classe ’93: la trattativa era già indirizzata verso binari favorevoli, ma le dimissioni dell’ormai ex allenatore della Juventus Antonio Conte aveva rallentato l’operazione, dato che ancora doveva essere ufficializzata l’investitura di Massimiliano Allegri come nuovo tecnico bianconero. Nonostante ciò, come riporta alfredopedullà.com, la trattativa si è quasi definitivamente conclusa e l’ufficialità (attesa a breve) permetterà ai due ragazzi bianconeri di raggiungere il Pescara di mister Baroni al ritiro estivo di Boario. Sembrava quasi fatta anche per Nii Nortey Ashong, terzino ghanese ex Fiorentina Primavera, (che ha giocato quest’ultima stagione in forza allo Spezia in Serie B, ndr) ma l’agente del ragazzo ultimamente è in rotta con la società gigliata e non ha ancora dato l’ok per definire il trasferimento: pare comunque che l’operazione andrà in porto, anche qui per via di un prestito secco di un anno.

Leave a Comment

(required)

(required)