Per il centrocampo occhio a Thiago Maia, baby mediano del Santos

Thiago Maia Alencar, centrocampista classe 1997, è uno dei tanti talenti prodotti dal settore giovanile del Santos. 18 anni ancora da compiere, nato il 13 marzo 1997 a Boavista, è un mediano difensivo che ha impressionato non pochi osservatori durante l’ultimo Sub-20. E’ dotato di una grande intelligenza tattica, abbina alla perfezione la fase di interdizione e quella di costruzione della manovra. E’ abile ed elegante nei movimenti, smista palloni con impressionante facilità e riesce indistintamente a giocare palla corta o con lunghi lanci. Le sue caratteristiche più importanti sono la capacità di schierarsi a schermo della difesa e di imbeccare gli attaccanti con precisi passaggi filtranti. Fisicamente è ben strutturato e in campo mette sempre grande personalità, nonostante i suoi 17 anni.

I primi passi nel mondo del calcio li muove nella piccola squadra dell’Extremo Norte, ma viene notato quasi subito dal Santos. Qui si mette subito in mostra, gioca sotto età e viene chiamato praticamente da tutte le selezioni giovanili brasiliane. Lo scorso 25 ottobre è arrivato per Maia anche l’esordio nella Serie A brasiliana. Poi la convocazione per il Sub-20 uruguayano, una chiamata “last minute” per sostituire Biteco del Gremio. La competizione è stata disputata davvero a grandi livelli dal giovane centrocampista, tanto da meritarsi anche l’attenzione degli osservatori della Juventus.

Il contratto che lega Maia al Santos scadrà nel 2016: il club brasiliano proverà a trattenerlo, ma un calciatore di grande prospettiva e con un contratto di un solo altro anno non può non far gola a molti club.

Leave a Comment

(required)

(required)