Palermo, i giovani inseriti in Prima squadra

Palermo, i giovani inseriti in Prima squadra

Terminato il calciomercato adesso è tempo di comunicare la lista dei 25 che formeranno l’organico per la stagione di Serie A 2015/2016. Le principali norme che regolano questa lista sono essenzialmente tre:

  1.   L’inclusione di almeno quattro giocatori formati nel vivaio del club ovvero quei giocatori che sono stati tesserati dal club per almeno 36 mesi nella fascia di età che va dai 15 ai 21 anni. In questa stagione però tale norma non è obbligatoria.
  2. L’inclusione di almeno otto giocatori formati  in Italia che potranno sostituire, solo per questa stagione (dalla prossima saranno solo 4 i posti a loro riservati), i posti vacanti dei giocatori formati nel proprio vivaio.
  3. Numero illimitato di giocatori che entro il 31/12/2014 non hanno compiuto il ventunesimo anno di età (i famosi under 21) dato che, gli stessi, possono anche non essere inseriti in lista.

Anche il Palermo dunque, così come le altre squadre della Serie A, ha comunicato la lista completa dei giocatori che faranno parte della rosa per la stagione 2015/2016.

PORTIERI: Sorrentino, Colombi, Alastra.

DIFENSORI: Andelkovic, Daprelà, El Kaoutari, Goldaniga, Gonzalez, Lazaar, Morganella, Rispoli, Struna,Vitiello, Pezzella, Pirrello.

CENTROCAMPISTI: Bolzoni, Brugman, Chochev, Hiljemark, Jajalo, Maresca, Quaison, Rigoni.

ATTACCANTI: Gilardino, Trajkovski, Vazquez, Djurdjevic, Cassini, La Gumina.

Ovviamente vi sarete accorti che i giocatori nell’elenco sono 29 e non 25; dunque urge un chiarimento all’istante. Innanzitutto sveliamo che gli unici giocatori che possono essere considerati prodotti del vivaio rosanero sono: Pirrello e La Gumina. Alastra e Pezzella hanno alle spalle solo 2 anni di settore giovanile del Palermo quindi solo nel prossimo potrebbero soddisfare il punto uno di cui sopra. Il difensore Goldaniga conta solo un anno tra le giovanili del Palermo, per cui niente da fare anche per lui, che rientra però assieme a Sorrentino, ColombiVitiello, Lazaar, Rispoli, Bolzoni, Maresca, Rigoni e Gilardino nell’elenco dei giocatori cresciuti in Italia. Cassini e Djurdjevic (assieme a Pezzella e Alastra), infine,  rispettano appieno il punto tre della norma.

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment

(required)

(required)