Palermo, Bentivegna capocannoniere della Viareggio Cup. Baccin: ”Per noi motivo d’orgoglio”

Probabilmente quest’ultimo non è stato un torneo di Viareggio del tutto indimenticabile per il Palermo, ma nonostante l’eliminazione agli ottavi di finale per mano della Roma, lo staff del settore giovanile rosanero può ritenersi soddisfatto anche quest’anno. Dopo che lo scorso anno Fabrizio Alastra è stato inisignito del premio di miglior portiere del torneo toscano, in questa edizione del Viareggio un altro rosanero è stato premiato: si tratta di Accursio Bentivegna, fantasista numero 10 siciliano che ha vinto, pari merito con l’attaccante dell’Inter Bonazzoli, il titolo di capocannoniere del torneo toscano con cinque gol in quattro partite disputate. Una grande soddisfazione per il ragazzo rosanero, protagonista di una fase a gironi a dir poco impeccabile condita da quattro gol su tre partite disputate. In merito alla grande prova di Bentivegna alla Viareggio Cup è intervenuto il direttore del settore giovanile del Palermo Dario Baccin, il quale ha sottolineato, ai microfoni di palermocalcio.it, il grande valore di un giocatore come Bentivegna:”E’ una grande soddisfazione per tutti noi, è motivo d’orgoglio che un ragazzo delle nostre giovanili, dopo il premio ricevuto da Alastra come miglior portiere nel 2014, vinca per il secondo anno di fila un riconoscimento individuale alla Viareggio Cup. Questo è un segnale che la qualità dei nostri giocatori e di tutto il Settore Giovanile si mantiene su livelli davvero importanti. Complimenti a Bentivegna e alla squadra, spero che questo premio sia uno stimolo a fare sempre meglio per tutti i nostri calciatori”.

Leave a Comment

(required)

(required)