Nicholas Llanos, il baby Modric che sogna la Serie A

Nicholas Llanos è un giovane talento in forza all’Hajduk Spalato. Centrocampista offensivo, classe ’96, è accostato ai grandi club europei già dall’età di 12 anni, perché appartenente a quella che viene definita “la migliore generazione croata”. Quella dei nati nel 1996, appunto. Llanos può vantare anche un paragone illustre con Luka Modric, soprattutto nel periodo in cui ha giocato al Tottenham. “Modric è uno dei miei idoli, mi piace molto il suo stile di gioco e lo chiamo ‘l’architetto del calcio”, ha conquistato il centrocampista classe ’96 in una recente intervista.

Nato in Croazia da papà colombiano (ma ha un nonno di origini italiane), il ragazzo ha vissuto qualche anno in Sudamerica. Poi il ritorno in Croazia, dove ha continuato a coltivare la sua passione per il calcio. Partito dal Rijeka, passato all’Opatija, è riuscito ad arrivare fino all’Hajduk Spalato: qui, in una delle squadre croate più famose, ha catturato l’attenzione di tanti osservatori.

Nicholas, come detto, è un centrocampista offensivo, abituato a prendere palla a metà campo per poi girarsi e percorrerlo fino all’area di rigore. Le sue qualità specifiche sono il tiro dalla distanza, i lanci lunghi e la capacità di trovare gli assist negli spazi stretti. E’ dotato di un ottimo controllo del pallone e di una grande capacità nella lettura del gioco.

Ancora incerto il suo futuro, che potrebbe presto essere legato ad una big italiana: Inter (una delle squadre che più ammira, come ha avuto modo di ammettere lui stesso) e Juventus sono i club che hanno già preso informazioni su questo interessante prospetto. Senza dimenticare City e United. Chissà che non si prospetti un derby di Manchester per “portarsi a casa” il giovane Llanos.

 

Leave a Comment

(required)

(required)