Napoli, in Uruguay il sostituto di Maggio

A fine stagione si prevedono rivoluzioni in casa Napoli, soprattutto sulle corsie esterne. Scadranno infatti i contratti dei terzini Maggio e Mesto, con scarse possibilità di rinnovo, poiché non sono più degli imberbi. E scadrà anche quello dell’uruguaiano Britos, utilizzato molte volte da Benitez come esterno sinistro, data la prolungata assenza di Zuniga. Si spiega così l’acquisto di Strinic, che oltre a sopperire all’avventura africana di Ghoulam, torna come utile pilastro per la prossima stagione. Tuttavia, mancherebbe ancora un nome sulla fascia: il Napoli cerca, come è sua natura, un profilo giovane e di prospettiva.
E’ tornato allora in voga il nome di Guillermo Cotugno, stando a quanto riporta calciomercato.com, un terzino destro classe 1995 in forza al Danubio. In estate era già stato seguito dall’Inter, senza successo. E’ stato accostato a Montero, ma ha caratteristiche che ricordano Caceres. Al suo primo anno in prima squadra, ha totalizzato 13 presenze, di cui 11 in campionato e 2 in Copa Sudamericana. Oltre alla precoce crescita, il giovane uruguaiano vanta anche tre presenze con l’Under 20 della Celeste, di cui è capitano.

Potrebbe avere l’identikit giusto per il Napoli, che prova a bilanciare tre fattori in ogni acquisto: ingaggio, prospettiva, età. E il giovane terzino potrebbe tranquillamente corrispondere all’identikit.

 

Leave a Comment

(required)

(required)