Milan, sconfitta ai rigori contro il Real Madrid: Donnarumma protagonista

Milan, sconfitta ai rigori contro il Real Madrid: Donnarumma protagonista
  • Davide Borsani
  • in ,

Si è concluso oggi la International Championship Cup, il torneo triangolare tra Inter, Milan e Real Madrid tenutosi in Cina. Le ultime due protagoniste sono state il Milan e la squadra spagnola.
Dopo un match terminato a reti inviolate, i calci di rigore hanno segnato il verdetto di questa partita.
Una sfilza di penalty interminabili: Bacca calcia fuori, Kroos viene ipnotizzato dal giovanissimo portiere rossonero classe 1999, Gianluigi Donnarumma. Si procede ad oltranza, finché, a calciare, si presentano i portieri delle rispettive squadre. Casilla segna con un tiro centrale, Donnarumma si fa parare il suo rigore dall’estremo difensore madridista.
Con il risultato di 10-9 a favore del club allenato da Benitez, finisce questa competizione dal sapore amichevole.
Tra i tanti che sono scesi in campo, Mihajlovic non rinuncia a mettere in campo i giovani che ha a disposizione. Titolare dal primo minuto il neo-acquisto dall’Avellino, Rodrigo Ely che sembra giocarsi un posto da titolare nel Milan di Mihajlovic. Nella seconda frazione di gioco sono entrati i classe 1996 Josè Mauri e Davide Calabria che, oltre ad aver disputato una buona prestazione, si presentano al dischetto nella lotteria finale e finalizzano.
Questi tre giocatori più il giovanissimo Donnarumma hanno sfidato per la prima volta nella loro neonata carriera un avversario così prestigioso e titolato. Un ricordo indelebile per l’estremo difensore che porterà con sé la gioia del rigore parato a Kroos e il rammarico per aver calciato (che per un portiere è già un’occasione più unica che rara) e sbagliato il rigore decisivo.
“Ho sempre sognato sin da bambino di poter giocare questa partita; oggi questo sogno si è avverato, una grandissima emozione”, scrive Calabria su Instagram.

Leave a Comment

(required)

(required)