Mercato giovani: le trattative che scaldano l’Europa

Mercato giovani: le trattative che scaldano l’Europa. La sessione invernale di mercato non è ancora iniziata, ma tra ufficialità e trattative già in corso, il calciomercato europeo e internazionale si sta “scaldando” in questo mese di dicembre. Tanti i nomi, conosciuti o meno, di giovani che stanno trovando nuova sistemazione e che fanno gola a molte squadre. Di seguito andiamo ad elencare quali sono le trattative che stanno tenendo banco in questi giorni:

Martin Odegaard: è lui il giovane che sta tenendo tutti sulle spine e sta catalizzando su di sé l’attenzione dei club più importanti d’Europa. Quale sarà la nuova squadra del giovane Messi di Norvegia? Ad oggi trovare una risposta sembra quasi impossibile visto che il giovane 16enne, anni compiuti da qualche giorno, ha fatto tappa in queste settimane in squadre d’altissimo livello che hanno tutte espresso un forte interesse per il giocatore. Vi avevamo raccontato il forte interesse del Bayern di Guardiola che poteva sperare di “ricreare” il nuovo Messi in terra teutonica. Il giovane Martin ha poi fatto tappa a Londra, in particolare nell’Arsenal di Wenger e ora si trova in Spagna, ad allenarsi nei campi dei catalani. Un viaggio con tappe illustri per il giovane che tutti sembrano volere, ma su cui ancora non c’è nulla di certo .


Angel Correa:
l’Atletico si è assicurato uno dei migliori giovani del panorama internazionale. Angel Correa veste la maglia dell’Atletico, però, già da maggio quando arrivò dal San Lorenzo, ma per problemi cardiaci non aveva potuto proseguire gli allenamenti con i suoi compagni. Adesso il 19enne sembra essersi ristabilito completamente e può ritornare sui campi a gioco. Il trequartista argentino però dovrà accasarsi temporaneamente in prestito, probabilmente al Rayo Vallecano, per la questione relativa al numero degli extracomunitari, casella già al completo nel club allenato da Simeone.

Indy Boonen e Seppe Boonen: lo United è scatenato sul mercato dei giovani talenti e sta pescando soprattutto in Belgio. Nel caso in specie stiamo parlando di due fratelli belga, i due fratelli Boonen che, a detta degli addetti ai lavori, firmeranno per i Red Devils al compimento dei 16 anni di età. Indy (15) è un terzino sinistro del Genk e si sta attualmente allenando a Manchester, mentre suo fratello Seppe (13) è considerato in Belgio uno dei più portieri più promettenti.

Kurt Zouma: l’ex Saint-Etienne di 19 anni finito nei mesi scorsi alla corte di Mourinho non ha trovato spazio nel Chelsea e così sarà girato in prestito. Secondo quotidiani inglesi e turchi, il Besiktas sembra essere la destinazione più plausibile del talento francese. Dubbi sull’età a parte (ndr.), Mourinho crede molto nel giovane e la nuova esperienza in Turchia potrebbe aiutarlo a trovare continuità e forma fisica.

Krystian Bielik (in foto): considerato da tutti il “nuovo Vieira” per intelligenza tattica e movimenti in mezzo al campo. Il giovane polacco classe ’98 del Legia Varsavia è già promesso sposo dell’Arsenal di Wenger che in questi giorni sembra aver chiuso la trattativa per portare il centrocampista in Inghilterra. Sul talento polacco tanti top club fanno concorrenza ai Gunners che per sbaragliare i rivali potrebbe arrivare ad offrire una cifra pari a 2 milioni di euro.

Raheem Sterling: Bayern Monaco, Real Madrid e City, le grandi d’Europa non resistono al talento del nuovo “European Golden Boy” (il titolo è attribuito da una giuria di giornalisti e organizzato dalla testata italiana di Tuttosport). Fresco di riconoscimento, il giovane classe ’94 di origini jamaicane, avrebbe rifiutato tutte le offerte presentate ad Anfield per vestire ancora la maglia del Liverpool che lo ha lanciato nel calcio europeo e fatto brillare.

Junior Sornoza: Burnley e Derby County, duello di mercato per l’attaccante ecuadoriano Junior Sornoza, classe ’94 e stella dell’Independiente. Il giovane 20enne ha segnato 39 reti nelle utlime due stagioni e 4 nell’ultima edizione della Copa Libertadores.   

Joaquin Correa: la trattativa già conclusa attende solo l’ufficialità. Il giovane argentino classe ’94 vestirà la maglia della Sampdoria per sostituire il partente Gabbiadini. Lo manda Veron dall’Estudiantes e quindi c’è da stare tranquilli per chi ha già dei dubbi su questa sostituzione lì davanti, nel reparto offensivo del club blucerchiato. Secondo indiscrezioni, il giovane starebbe già facendo le visite mediche e l’ufficialità è alle porte. La società di Ferrero ha sbaragliato la concorrenza di club importanti come City, Porto e la stessa Inter di Mancini, in cui il giocatore fece un periodo di prova 2 anni fa per poi tornare in Argentina.

 

 

Leave a Comment

(required)

(required)