Manchester City, la nuova stella Iheanacho fa già parlare di sé

  • Alberto Di Girolamo
  • in

I matches di Guinness Cup, oltre che delle amichevoli per testare i nuovi acquisti, sono stati delle occasioni per mettere in mostra i propri giovani, soprattutto per quanto riguarda le squadre estere. In Manchester City-Milan, ad esempio, i citizens hanno schierato, a fianco di Jovetic, il giovanissimo ’96 Iheanacho. Iheanacho, best player al mondiale Fifa Under-17 del 2013, è una seconda punta mancina, ed ha uno score personale di due gol su due, se ben amichevoli, partite giocate. Il giovane diciassettenne nigeriano sta facendo già parlare di sé ed Inghilterra è stato già etichettato come “promessa”. La concorrenza in casa City è foltissima, tra Jovetic, Negredo, Aguero, Silva, Nasri e Dzeko, non sarà facile per Iheanacho ritagliarsi il giusto spazio. Giocherà con la Primavera o si profilerà la possibilità di un prestito? Non ci è dato ancora sapere. Quel che è certo è che un futuro da campione lo attende, ed Iheanacho sfrutterà ogni occasione gli verrà concessa.

Leave a Comment

(required)

(required)