LIVE MP – Viareggio Cup, Milan-Palermo 2-3: Bentivegna sigla il gol della vittoria al 94′

Finisce la partita, il Palermo rimonta lo svantaggio e vince 3-2 grazie al gol di La Gumina e alla doppietta di Bentivegna. Milan dunque fuori dalla Viareggio Cup, i rosanero invece sono automaticamente qualificati dopo due giornate.

– 95′: Bentivegna si ritrova solo a tu per tu con Aiolfi ancora una volta, il ragazzo di Sciacca prova il cucchiaio ma questa volta il portiere rossonero non si fa sorprendere.
– 94′: Gol del Palermo! Cucchiara si rende immediatamente prezioso per i suoi recuperando un pallone di testa imponendosi con il fisico su Bonanni. Il ragazzo appena entrato vede Bentivegna libero e lo serve, da dentro l’area il numero 10 rosanero mette a sedere Aiolfi con una finta e insacca il preziosissimo gol del 2-3.
– 93′: Pronto il cambio per il Palermo, sta per entrare Cucchiara per La Gumina. Intanto il Palermo ha una buona occasione per il 2-3 con Bentivegna, che però dal lato destro dell’area di rigore calcia e ottiene un calcio d’angolo.
– 90′: L’arbitro concede cinque minuti di recupero.
– 89′: Gol del Milan! Il 2-2 lo sigla Calabria, i rossoneri infatti si riversano nell’area di rigore avversaria in massa, la palla arriva al numero 2 rossonero che di sinistro incrocia con un potente rasoterra che beffa Alastra.
– 88′: Gol del Palermo! Un ottimo permette passaggio di Bentivegna a La Gumina di entrare nell’area avversaria indisturbato: l’attaccante rosanero alza lo sguardo, vede che Aiolfi non esce e piazza di destro all’angolo opposto siglando il suo terzo gol nella Viareggio Cup.
– 86′: Bellissima combinazione tra Fabbro e Cutrone, quest’ultimo arriva al tiro da fuori area ma viene murato da Pirrello.

– 84′: Ultimo cambio per il Milan, esce Crociata ed al suo posto entra Meleleo.
– 81′: Il vento modifica la traiettoria di un cross malriuscito di Derosa, palla che sbatte sulla parte superiore della traversa, ma Alastra era pronto a metterci una pezza.
– 79′: Toscano batte la punizione e innesca in area La Gumina, Calabria interviene atterrando il numero 20 rosanero ma clamorosamente l’arbitro decide di non concedere l’estrema punizione ai rosanero e ammonisce l’attaccante siciliano per una presunta simulazione.
– 78′: Brocchi corre immediatamente ai ripari, dentro Aiolfi al posto di Felicioli.
– 78′: Sviluppo clamoroso dell’azione! Monteleone spazza la battuta di Di Molfetta, il Palermo riparte con Di Maggio che innesca Bentivegna. Il numero 10 può andare solo verso la porta avversaria, ma Donnarumma esce e fa un brutto fallo: l’arbitro non ha dubbi, rosso per il portiere rossonero e Milan in 10.
– 76′: Calcio di punizione dalla sinistra per il Milan conquistato da Di Molfetta.
– 73′: Altri cambi in vista, ecco Modic per Mastalli da parte del Milan. Per il Palermo ora entra Di Maggio.
– 71′: La Gumina cerca un gol ‘alla Del Piero’, ma Donnarumma si oppone, anche se in maniera un po’ goffa.
– 70′: Girandola di cambi: entra Cutrone per Gamarra per il Milan, per il Palermo invece esce Palmisano ed entra Acquadro.
– 68′: Si lotta a centrocampo, il Milan prova a contenere un Palermo galvanizzato dal gol del pareggio.
– 66′: Gol del Palermo! Bentivegna dal dischetto spiazza Donnarumma, palla a destra, portiere a sinistra.
– 66′: Calcio di rigore per il Palermo! La Gumina, in fuga verso la porta rossonera, viene steso da De Santis, l’arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore.
– 64′: Brutto fallo di Fiordilino che chiede subito scusa a Di Molfetta, ma l’arbitro non lo perdona e lo ammonisce.
– 62′: La Gumina viene lanciato verso la porta rossonera da un’ottima palla di Toscano, il portiere avversario Donnarumma però esce in anticipo e spazza via.
– 61′: Palermo in difficoltà in fase offensiva, i ragazzi di mister Bosi non riescono a verticalizzare e così rendono la propria manovra offensiva inefficace.
– 60′: Rettifico, arriva il primo cartellino giallo, ammonito Di Molfetta per un tocco di mano.
– 57′: Gara sin qui molto corretta, l’arbitro non ha ammonito nessuno dei ventidue giocatori in campo.
– 54′: Calcio di punizione dal lato sinistro per il Palermo, ottenuto grazie ad una buona giocata di Monteleone. Bentivegna prova a mettere rapidamente in mezzo ma così facendo coglie di sorpresa i suoi compagni e la palla finisce fuori.
– 51′: Cambio di fronte, Mastalli prova a concludere con un sinistro da fuori area, ma la palla finisce lentamente tra le braccia di Alastra.
– 50′: Palmisano imbuca Bentivegna con un passaggio di testa, il numero 10 siciliano però viene anticipato da De Santis.
– 47′: Felicioli prova a sorprendere Alastra calciando verso lo specchio della porta a giro, ma l’estremo difensore rosanero non si fa sorprendere e mette la palla in calcio d’angolo.
– 46′: Punizione per il Milan fischiata dall’arbitro per un dubbio tocco di braccio del rosanero Toscano. Si prepara Felicioli alla battuta.
– 45′: Ricomincia la sfida, palla al Milan che prova a tenere a bada gli avversari sicuramente rientrati in campo con la voglia di ribaltare l’andamento di questa partita.

INIZIO SECONDO TEMPO

Gara che sicuramente decollerà nel secondo tempo, questa prima frazione di gioco non ha regalato tantissime emozioni ma va sicuramente menzionata la fantastica rete di Di Molfetta, che ha portato in vantaggio il Milan. Se i rossoneri sono riusciti a portarsi in vantaggio dopo qualche difficoltà nell’aprire la difesa avversaria, i rosanero invece dovranno fare di più nel secondo tempo nonostante fin qui si siano dovuti piegare agli avversari soltanto per la grande perla del sopracitato numero 10 rossonero.

FINE PRIMO TEMPO

– 44′: Prova a reagire il Palermo, Grillo riparte sulla destra ma dopo una trentina di metri viene fermato bene da Calabria.
– 40′: Milan che si impone sempre più sugli avversari: Di Molfetta prova di nuovo il tiro da fuori, questa volta però non riesce a centrare lo specchio della porta.
– 39′: Altra grande occasione per il Milan! Felicioli crossa in mezzo, Fabbro cerca di intervenire ma, a due metri dalla porta, viene disturbato da Pirrello e non riesce a deviare la palla verso la porta avversaria.
– 37′: Un cambio anche tra le fila dei meneghini: esce Locatelli al posto di Derosa.
– 35′: Brutta notizia per mister Bosi, il capitano rosanero Accardi infatti deve uscire per un problema muscolare, al suo posto Grozdic.
– 34′: Gol del Milan! Gamarra da la palla al limite dell’area rosanero a Di Molfetta, il numero 10 rossonero calcia di destro e sigla un gol fantastico lasciando pietrificato Alastra.
-32′: Batte Felicioli: il numero 11 prova a mettere la palla nel sette ma non riesce ad inquadrare la porta.
– 31′: Punizione dal limite destro dell’area di rigore rosanero in favore del Milan.
– 28′: Di Molfetta prova ad innescare un compagno nell’area avversaria, ma il tiro -cross del numero 10 rossonero finisce tra le braccia del portiere siciliano.
– 23′: Grande occasione per il Milan! Fabbro viene incontro e fa sponda per Gamarra, il giocatore rossonero calcia verso la porta di Alastra ma strozza troppo la conclusione facendola terminare fuori alla destra del portiere.
-20′: Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Accardi sfiora di testa e fa passare la palla in mezzo alla propria area piccola, nessun giocatore rossonero però attacca la spazio e l’occasione sfuma.
– 17′: Latitano grandi occasioni da rete, il Milan cerca di forzare la retroguardia siciliana, è ottima però la schermatura dei centrocampisti rosanero che aiuta molto i propri compagni.
– 14′: Il trio rossonero Gamarra – Fabbro – Di Molfetta combina e cerca di passare attraverso le maglie della difesa rosanero, ma Monteleone intercetta il pallone prima che sia troppo tardi e spazza via.
– 9′: Le due squadre non si sbilanciano molto, principalmente è il Milan a fare possesso palla, mentre il Palermo tiene molto alto il pressing sugli avversari.
-3′: Partita molto vivace: su un rilancio di Pezzella, Grillo viene pescato in posizione regolare e apre per La Gumina che però si allarga troppo e non può concludere a rete.
– 2′: Bella combinazione tra Fabbro e Di Molfetta, il tiro di quest’ultimo però viene deviato. Dal calcio d’angolo De Santis di testa sfiora il vantaggio rossonero, la palla però si è alzata sopra la traversa.
– 0′: Calcio d’inizio! Palla al Palermo che manovra sulla sinistra.
-Siciliani e meneghini entrano in campo: in particolare, i rossoneri sono quasi obbligati a vincere la sfida di oggi vista la vittoria odierna per 4-0 del PSV Eindhoven nei confronti dell’A.P.I.A. Leichhardt nell’anticipo della seconda giornata del girone 1. La classifica momentaneamente vede gli olandesi primi con 6 punti seguiti dal Palermo con tre punti, Milan e A.P.I.A. invece a 0 punti.

Siamo arrivati alla seconda giornata della Viareggio Cup, e sta finalmente per iniziare il match probabilmente più atteso: manca poco al calcio d’inizio di MilanPalermo , rossoneri e rosanero si sfideranno per ottenere punti utili per la qualificazione alle fasi finali del torneo internazionale giovanile. Se per il Palermo l’avventura in Toscana è iniziata molto bene grazie al 4-0 rifilato nella giornata di lunedì agli australiani dell’A.P.I.A Leichhardt, per il Milan l’esordio non è stato molto semplice, infatti i ragazzi di mister Brocchi hanno perso contro gli olandesi del PSV Eindhoven per 2-1 e sono a 0 punti nel girone 1 del gruppo A. Sarà una partita sicuramente di alto livello, tutto fa pensare ad una sfida accesissima fino all’ultimo minuto.

MILAN: 22 Donnarumma, 2 Calabria, 4 De Santis, 5 Gamarra, 7 Mastalli, 11 Felicioli, 13 Bonanni, 23 Locatelli, 8 Crociata, 9 Fabbro, 10 Di Molfetta.
A disposizione: 12 Aiolfi, 3 Derosa, 6 Bordi, 14 Modic, 15 Turano, 16 Cutrone, 17 Ronchi, 18 Hadziosmanovic, 19 Rondanini, 20 El Hilali, 21 Meleleo. Allenatore: Cristian Brocchi.

PALERMO: 1 Alastra, 4 Accardi (cap.), 13 Pirrello, 6 Monteleone, 3 Pezzella, 5 Toscano, 21 Fiordilino, 7 Grillo, 8 Palmisano, 10 Bentivegna, 20 La Gumina.
A disposizione: 12 Marson, 2 Dalia, 9 Cucchiara, 11 Scimò, 14 Costantino, 15 Grozdic, 16 Acquadro, 17 Ferchichi, 18 Punzi, 19 Di Maggio, 23 Patané, 24 Edokpolor. Allenatore: Giovanni Bosi.

Leave a Comment

(required)

(required)