LIVE MP.IT – Viareggio Cup, Fiorentina-Cesena 0-2: romagnoli solidi e vincenti, brutto k.o. per i viola

Fiorentina-Cesena termina col punteggio di 90-2, un risultato a sorpresa visto l’esito delle prime due gare del Girone 4 e che mette tutto in discussione per la qualificazione agli ottavi di finale. In un match molto bloccato ed equilibrato la svolta è stata rappresentata dall’espulsione del viola Petriccione, che al 37′ ha lasciato i suoi in dieci uomini spianando la strada al vantaggio del Cesena, arrivato al 43′ con un colpo di testa di Raffini. In avvio di ripresa i romagnoli hanno legittimato il vantaggio grazie a Dal Monte, che ha trasformato con freddezza il rigore del raddoppio. Il Cesena raggiunge così la Fiorentina a quota 3 punti, rendendo il Girone 4 più che mai incerto in vista dell’ultimo turno in programma per venerdì pomeriggio.

90′: espulso per proteste il tecnico della Fiorentina Guidi.

88′: si spinge in avanti il Cesena, con uno schema su calcio di punizione che libera Mordini per il tiro. La conclusione deviata finisce sui piedi di Gabrielli, fermato sia da Bardini che dal guardalinee che segnala la posizione di fuorigioco.

84′: quarto cambio per il Cesena, col numero 16 Bartolini che sostituisce il numero 8 Gasperi.

81′: terzo cambio per il Cesena. Esce il numero 7 Dal Monte, uno dei migliori dei suoi, sostituito dal numero 11 Mordini. Cambio anche per la Fiorentina, con Berardi che sostituisce Bangu.

79′: bella giocata del numero 23 Correja, che raccoglie una respinta dai 20 metri e lascia partire il destro dopo aver saltato secco un avversario. Il tiro è centrale, Bardini blocca senza problemi.

78′: potenziale occasione per il Cesena, con Gasperi che raccoglie un rimpallo al limite dell’area e prova a beffare Bardini fuori dai pali. La conclusione è però troppo lenta, e il portiere viola blocca a terra.

76′: buona chiusura di Zanon, che libera in angolo sventando una combinazione pericolosa tra Dal Monte e Venturini.

74′: Fiorentina in avanti, con Zanon che cerca in profondità Diakhate. Attento Iglio, che esce coi tempi giusti e blocca il pallone.

73′: secondo cambio per il Cesena, esce il numero 14 Severini rimpiazzato dal numero 23 Correja.

70′: ammonito il numero 6 della Fiorentina Diakhate, autore di un brutto fallo ai danni di Zamagni.

69′: tentativo del Cesena, con un tiro di Gasperi da distanza siderale che termina altissimo sopra la porta di Bardini.

66′: quanto meno ci si aspettava arriva dal nulla un’occasionissima a disposizione della Fiorentina. Bangu riceve palla liberissimo al centro dell’area, ma conclude centralmente con Iglio che risponde presente allontanando con i piedi e salvando la propria imbattibilità.

Il match cala di intensità, col Cesena che appare ben contento di gestire il doppio vantaggio e la Fiorentina che sembra avere le idee annebbiate anche a causa dell’inferiorità numerica.

60′: si fa notare subito Bandinelli, che spinge il contropiede ma perde un brutto pallone, facendosi anche ammonire nel tentativo di rimediare all’errore.

58′: tre cambi in contemporanea per le due squadre. La Fiorentina sostituisce Minelli e Peralta con Bandinelli e De Poli, mentre il Cesena entra in campo Magrini al posto di Saporetti.

57′: buona occasione per il Cesena, con l’azione avviata ancora una volta dall’ottimo Dal Monte. Il numero 7 mette al centro un tiro cross insidioso, Bardini respinge come può e Badagur è bravo ad anticipare Raffini pronto alla deviazione sotto misura.

55′: punizione da buona posizione per la Fiorentina, la difesa del Cesena libera sulla traiettoria disegnata da Peralta.

53′: timida reazione della Fiorentina, con un calcio d’angolo battuto da Bangu che però finisce comodamente tra le braccia di Iglio.

Esecuzione perfetta del numero 7 del Cesena, che incrocia col destro e mette il pallone sotto la traversa spiazzando Bardini. Match che adesso sempre in discesa per i romagnoli.

50′: RADDOPPIO DEL CESENA! DAL MONTE GLACIALE DAL DISCHETTO, 2-0!

49: calcio di rigore per il Cesena! Fallo commesso da Zanon, che spinge ingenuamente Dal Monte dopo averlo rimontato ottimamente in velocità. Il numero 4 viola viene anche ammonito.

48′: ottima azione della Fiorentina, originata dalla caparbietà con la quale Gondo vince un duello fisico in mezzo al campo. La palla finisce sui piedi di Minelli, che accelera e mette al centro trovando però la puntuale chiusura di capitan Saporetti che libera in angolo.

Inizia la ripresa di Fiorentina-Cesena: nessun cambio nelle due formazioni.

Termina qua il primo tempo di Fiorentina-Cesena, con i romagnoli che nel finale sbloccano l’equilibrio totale visto nella prima frazione portandosi in vantaggio grazie al gol segnato da Raffini. Primo tempo tutt’altro che spettacolare, con una gara molto bloccata senza particolari squilli, eccezione fatta per l’espulsione del viola Petriccione e per la rete del vantaggio bianconero.

Il Cesena si porta in vantaggio nel primo vero tiro in porta da parte di entrambe le squadre: Venturini s’invola sulla destra, raggiunge il fondo e fa partire un cross perfetto verso il centro dell’area. Il colpo di testa di Raffini non lascia scampo a Bardini, per il gol che sblocca il risultato e porta in vantaggio i romagnoli.

42′: GOOOOOOOL DEL CESENA! RAFFINI PORTA IN VANTAGGIO I BIANCONERI!

39′: azione personale di Gondo, che salta Saporetti al limite dell’area ma viene contrato efficacemente da Gabrielli. Lo scontro è durissimo, e il centrale del Cesena sembra aver avuto la peggio.

38′: svolta importantissima della partita. Petriccione commette un fallo ingenuo all’interno del cerchio di centrocampo: il numero 21, già ammonito, riceve il secondo cartellino giallo e viene espulso. Fiorentina in dieci uomini, episodio che potrebbe cambiare le sorti del match.

31′: buona iniziativa della Fiorentina, con Gigli che si trova nell’insolita posizione all’interno dell’area avversaria ma non riesce a servire un compagno. La difesa del Cesena libera e allontana il pericolo.

30′: punizione “scenografica” della Fiorentina, che schiera una seconda barriera per coprire la visuale al portiere Iglio. Il destro di Petriccione però è una telefonata al numero uno del Cesena, che prima del tiro si esibisce in un curioso gesto: per sistemare la barriera, il portiere bianconero si appende alla traversa, per non essere disturbato dal posizionamento degli avversari.

24′: secondo ammonito del match, questa volta nelle fila della Fiorentina. Petriccione finisce sul taccuino dell’arbitro per un duro intervento ai danni dell’ottimo Zamagni, uno dei migliori dei suoi.

20′: prima occasione della partita, con la Fiorentina che va vicinissima al vantaggio. Rimessa laterale messa al centro dalla destra, Diakhate spizza e Gondo si coordina per una rovesciata da posizione impossibile che attraversa tutto lo specchio e termina di poco a lato sul secondo palo. Segnali di vita nel pomeriggio dello Stadio “Raciti” di Quarrata.

18′: prima conclusione a rete della partita, con Minelli che calcia verso la porta del Cesena. Iglio blocca a terra senza problemi.

15′: primo cartellino giallo del match. Ammonito il centrale del Cesena Gabrielli, autore di un intervento in ritardo ai danni di Gondo.

10′: succede poco o nulla nelle prime fasi di gara. Ritmi lenti e squadre molto chiuse, che si studiano consapevoli dell’importanza della posta in palio.

Partiti! Comincia Fiorentina-Cesena, seconda gara del Girone 4 della Viareggio Cup.

FiorentinaCesena è una delle gare in programma per la seconda giornata della 67^ edizione della Viareggio Cup, torneo che inizia a entrare nel vivo e che già oggi potrebbe dare i primi verdetti in alcuni dei primi quattro gironi eliminatori. La sfida tra i viola e i bianconeri, che si disputerà sul terreno di gioco dello Stadio “Raciti” di Quarrata, rappresenta infatti un crocevia importante per entrambe le squadre: la Fiorentina, che gioca praticamente in casa, arriva al match di oggi forte del successo all’esordio contro i danesi del Nordsjaelland, e cerca i tre punti per ipotecare il passaggio agli ottavi di finale. Il Cesena, invece, presentatosi al torneo accreditato come una delle possibili mine vaganti è incappato in un’inattesa e pesante sconfitta contro la Cremonese, e dovrà portare a casa lo scalpo dei viola per rimettersi in gioco per la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Mondoprimavera.it vi racconterà il match in diretta con la cronaca dei nostri inviati, riportando anche le parole dei protagonisti nel post partita.
Ecco la foto con le formazioni ufficiali di Fiorentina-Cesena:

Jpeg

Leave a Comment

(required)

(required)