Lazio, tante assenze per la semifinale di ritorno contro la Juve

  • Alessandra Russo
  • in ,

La Lazio è attesa sabato mattina (fischio d’inizio ore 12:30) dalla semifinale di ritorno di Tim Cup. Di fronte ancora la Juventus, si partirà da un vantaggio di due reti in favore dei biancocelesti, vittoriosi all’andata grazie ai gol di Borecki e Palombi. Un vantaggio rassicurante, ma mister Inzaghi ha ordinato ai suoi ragazzi di non fare calcoli e giocarsi la gara come se si partisse dallo 0-0. Tanto più che la Lazio dovrà far fronte ad alcune assenze pesanti, imposte dagli infortuni ma anche dal Giudice Sportivo.

Lorenzo Pace e Mamadou Tounkara, come era prevedibile, non recupereranno per la gara di sabato (stesso discorso per il lungodegente Pasqualoni). L’attaccante spagnolo, in particolare, potrebbe averne ancora per qualche settimana.

Alle defezioni per infortunio si aggiungono anche le squalifiche. Chris Oikonomidis, espulso all’andata per doppia ammonizione, è stato fermato per una giornata. Mano pesante invece con Mattia Fiore, squalificato per tre gare dopo un brutto fallo di reazione. L’attaccante classe ’96 salterebbe anche l’eventuale doppia finale.

I problemi per mister Inzaghi saranno quindi prevalentemente in attacco, orfano di tre pedine del calibro di Tounkara, Oikonomidis e Fiore. Il tecnico laziale potrebbe decidere di cambiare e affidarsi ad un modulo più coperto, oppure mantenere il 4-3-3 e lanciare dal primo minuto due attaccanti tra Milani, Collarino, Rossi e Capuano.

Leave a Comment

(required)

(required)