Lazio, no al torneo di Viareggio: ecco i motivi del rifiuto

  • Alessandra Russo
  • in ,

La Lazio, insieme alla Juventus, sarà la grande assente italiana all’edizione 2015 del torneo di Viareggio. Un rifiuto che sta facendo scalpore e che di certo impoverirà il prestigioso torneo giovanile, visto che quella biancoceleste è la squadra con il miglior ranking italiano, grazie alla vittoria di Scudetto, Tim Cup e Supercoppa in meno di due anni. Ma cerchiamo di capire quali sono stati i motivi che hanno portato la società capitolina a declinare l’invito. La Lazio, innanzitutto, non avrebbe gradito il trattamento riservatole negli ultimi anni: campi in pessime condizioni e in località lontane dal ritiro (l’ultima gara contro il Club Nacional si giocò a San Miniato, in un vero e proprio pantano). In più, i mancati bonus economici: ad alcuni club invitati – ma non alla Lazio – sarebbe infatti stata risparmiata la quota di iscrizione, che lo scorso anno ammontava a 5.250 euro. Infine, la volontà di preparare al meglio e senza “distrazioni” la doppia semifinale di Tim Cup contro la Juventus, in programma il 14 e il 28 gennaio. A rivelarlo è stato il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare, che al portale lalaziosiamonoi.it ha dichiarato: Abbiamo deciso di non partecipare per preparare al meglio la semifinale di Coppa Italia contro la Juventus”. 

Leave a Comment

(required)

(required)