Lazio, Hoedt si difende: “Non sono troppo giovane per giocare con i biancocelesti”

  • Alessandra Russo
  • in ,

Bactefort Wesley Hoedt, un calciatore della Lazio che giocherA� ancora per qualche mese conA�la��AZ Alkmaar. E’ un difensore centrale classe ’94, dal fisico davvero impressionante per un ragazzo di appena 20 anni. Ma guai a definirlo ‘troppo giovane’ per giocare con la Lazio, perchA� un conto A? l’etA� anagrafica, ma ben altro discorso A? la maturitA� che si acquisisce sul campo. Una maturitA� che Wesley sente giA� di aver in parte raggiunto:A�“Io troppo giovane per la Lazio?A�Sono nato a marzo del ’94, quindi non ho ancoraA�21 anni. Stefan de Vrij A? titolare nella Lazio e ne ha 23″, ha puntualizza Hoedt al Telegraaf. “De Vrij – prosegue il centrale olandese -A�ha il vantaggio di avere alle spalle giA� molte partite, mentre io la scorsa stagione ero chiuso dal capitano dell’AZ (Nick Viergever, passato all’Ajax a maggio del 2014, ndr)”. Insomma, un ventenne che non le manda certo a dire, in campo e fuori.A�Lo sa bene ancheA�John van den Brom, tecnicoA�dell’Az, che ha speso per lui parole importanti:A�a�?Tutti si sono resi conto che Wesley A? tra i migliori nella posizione di centro sinistra della difesaa�?.

Nel frattempo, Hoedt tramite la sua pagina Facebook ha avuto modo di raccontare la sua prima lezione di italiano, definendola simpaticamente piA? difficile di un allenamento.

Schermata 2015-02-06 alle 21.46.37

Attachment

Leave a Comment

(required)

(required)