Lazio, Hoedt si allontana:”Non c’è solo la Lazio, ci sono altri club su di me”

Continua l’assalto della Lazio a Wesley Hoedt, centrale difensivo classe ’94 in forza all’AZ Alkmaar. Il fatto che il club capitolino sia interessato al ragazzo olandese non è notizia di oggi, ma ciò che fa discutere è la situazione di stallo che sta vivendo la trattativa; se fino a qualche giorno fa infatti si pensava che l’operazione di mercato fosse sul punto di andare in porto, adesso Hoedt ha lanciato dei forti segnali alla Lazio: il difensore olandese non vuole attendere ancora, a Gennaio vuole assolutamente cambiare aria. Secondo quanto riporta De Telegraaf, è la situazione economica a tenere banco: il ds della Lazio Igli Tare aveva parlato nei giorni scorsi di un’offerta di due milioni da parte del club capitolino, ma il direttore tecnico dell’AZ Earnie Stewart ha negato la veridicità della sua affermazione:”Ho letto molto a proposito dell’offerta della Lazio, ma l’importo di 2 milioni è lontano dal vero. Fosse stato così, avremmo risolto immediatamente. Se ne andasse via a fine stagione, otterremo poco più di mezzo milione, quindi preferiamo che vada al’estero e che non resti in Olanda”. Così vicini, eppure così lontani, il gap che c’è tra Lazio e AZ Alkmaar è ancora da colmare, e pare che questa situazione stia facendo innervosire Hoedt, che ai microfoni di De Telegraaf ha espresso il suo disappunto:”Di sicuro c’è che non ho ancora firmato. La volontà è quella di andare via in questo inverno. Se non andrò alla Lazio ci sono altri club su di me, anche olandesi.” Sul ragazzo pare che ci siano Twente, Ajax e Feyenoord: pare che la situazione si complichi per il club di Claudio Lotito, tocca darsi una mossa per assicurarsi Wesley Hoedt.

Leave a Comment

(required)

(required)