L’Aversa vince e convince: battuta in casa la Lupa Roma

Tre punti per rilanciarsi verso le primissime posizione della classifica. E’ questo l’obiettivo sia dell’Aversa Normanna che della Lupa Roma, di scena allo stadio Comunale di Trentola Ducenta, in campo per la quarta giornata del girone di ritorno del girone C del campionato Berretti. Entrambe le squadre iniziano con il piede sull’acceleratore per cercare di spostare immediatamente le sorti della sfida sui propri binari. Sono proprio i padroni di casa a passare in vantaggio con Venditti, abile al minuto 19 a superare l’estremo difensore ospite Bolletta con un perfetto calcio di punizione. Neanche il tempo di festeggiare che la Lupa Roma agguanta subito il pareggio: Losi, sul calcio d’angolo di Ottavi, prende il tempo alla difesa granata e batte Salese con un preciso colpo di testa. Gli uomini di mister Chianese, subìto il pari, si ributtano a capofitto in avanti in cerca del nuovo vantaggio e lo trovano con Longo dopo soli due minuti. L’attaccante di casa riceve la sfera all’interno dell’area di rigore e trafigge ancora Bolletta con un tiro ravvicinato. La partita per l’Aversa Normanna si complica alla mezz’ora della prima frazione. Cimmino riceve due cartellini gialli in pochi minuti e lascia i propri compagni in dieci uomini. Nonostante l’inferiorità numerica, gli uomini di Chianese tengono il pallino del gioco nelle loro mani e vanno vicini al tris con Longo e Venditti. La Lupa Roma, nel finale di primo tempo, paga la stanchezza e non riesce ad impensierire Salese.

La ripresa si apre con gli stessi ventidue uomini in campo. I padroni di casa non risentono dell’inferiorità numerica anzi, provano a fare la partita e a rendersi pericolosi in un paio di occasioni. Prima Romano trova l’ottima risposta di Bolletta, successivamente Longo supera lo stesso portiere ospite in velocità ma sulla linea trova il salvataggio del difensore Falanga. Ma cambi da una parte e dall’altra spezzano il gioco: il trainer laziale prova a ridisegnare la propria fase offensiva inserendo Montecchiari e Cesaretti per Cucciari e Ottavi, mister Chianese rinforza la propria mediana inserendo Sozio per Longo, autore della seconda rete granata. Gli ospiti non riescono a rendersi pericoloso e dopo aver sciupato qualche occasione è la formazione campana a chiudere la partita con Romano che, tutto solo davanti a Bolletta lo supera per il 3-1 finale. E così l’Aversa Normanna, attesa sul campo del L’Aquila nel prossimo turno, trova tre punti importanti che la rilanciano verso le primissime posizione della classifica. La Lupa Roma, ospite della Pistoiese nella prossima giornata, deve recriminare con se stessa per non aver approfittato dell’inferiorità numerica degli avversari per due terzi della partita.

IL TABELLINO

AVERSA NORMANNA: Salese, Del Prete, Calvanese, Venditti, Celentano, Amitrano, Romano, Marzano, Finizio (43’ st Gagliardi), Longo (20’ st Sozio, 45’ st Barbato), Cimmino. A disp.: Granata A., Cimitile, Granata G., Fabozzi. All.: Chianese

LUPA ROMA: Bolletta, Losi, Sagnotti (38’ st Vassalli), Blasi, Falanga, Lazazzera, Cucciari (17’ st Montecchiari), Ottavi (17’ st Cesaretti), Giustini, Ippoliti, Desi. A disp.: Tintori, Colicchio, Eusepi, Faraone. All.: Greco
ARBITRO: Chianese di Napoli

RETI: 19’ pt Venditti (A), 20’ pt Losi (L), 22’ pt Longo (A), 36’ st Romano (A)

NOTE: angoli 5-2 per l’Aversa; ammoniti Calvanese, Longo, Sozio (A), Losi e Desi (L); espulso al 30’ pt Cimmino (A) per doppia ammonizione; recuperi 2’ pt, 4’ st.

 

Foto tratta da: aversanormanna.it

Leave a Comment

(required)

(required)