La denuncia di Caldirola: “All’estero più chance per i giovani”

  • Filippo Ferraioli
  • in

Luca Caldirola è uno dei tanti emigranti del calcio italiano. Cresciuto nel settore giovanile dell’Inter e protagonista di una trafile con le nazionali giovanili che lo ha portato a vestire la fascia di capitano dell’Under 21, Caldirola ha scelto la via di un’esperienza all’estero per trovare lo spazio che gli era stato negato dai club italiani. Il Werder Brema gli ha concesso un’occasione e lui l’ha sfruttata, e adesso racconta ai microfoni di Sportitalia la sua vita da emigrante del pallone: “All’estero ci sono molte chance in più per i giovani. Squadre come quelle inglese e tedesche possono permettersi grandi investimenti, che spesso vengono indirizzati verso giocatori dalla giovane età. Vivo da vicino la realtà della Bundesliga, un campionato nel quale trovano spazio con regolarità ragazzi non ancora maggiorenni”.

Leave a Comment

(required)

(required)