Inter, Spendlhofer profeta in patria: il ct dell’Under 21 lo esalta

  • Filippo Ferraioli
  • in

Nemo Propheta in Patria è un vecchio adagio che, evidentemente, non si adatta affatto a Lukas Spendlhofer. Il difensore austriaco classe 1993 sta infatti riscuotendo consensi sempre più convinti da quando, nel corso dell’ultima sessione di mercato, è tornato a giocare nel campionato di casa con la maglia dello Sturm Graz. Arrivato all’Inter nel gennaio del 2011 con grandi aspettative, Spendlhofer non è mai riuscito a fare il decisivo salto di qualità necessario per entrare nel giro della prima squadra nerazzurra. Il prestito dello scorso anno al Varese si è rivelato fallimentare, ma a rivitalizzare l’eclettico difensore (che all’occorrenza può agire anche nel ruolo di mediano) è arrivato il trasferimento in prestito proprio allo Sturm Graz. Il ragazzo adesso sta convincendo tutti, a partire dal ct dell’Under 21 austriaca Werner Gregoritsch, che lo ha elogiato con le parole riportate da FcInterNews: “Quest’estate ci siamo incontrati e abbiamo parlato del suo futuro, e gli ho detto che sarebbe potuto diventare un ottimo giocatore se solo fosse riuscito a trovare un club in grado di dargli fiducia e di farlo esprimere con continuità. Lo Sturm lo ha fatto, e anche in Nazionale sta facendo ottime partite come contro Spagna e Bosnia”.

Spendlhofer è arrivato a Graz in prestito con diritto di riscatto; se le sue prestazioni rimarranno di questo livello, è più che probabile che la società austriaca non se lo farà sfuggire nel prossimo mercato estivo.

Leave a Comment

(required)

(required)