Gli ottavi della Viareggio Cup, Bruges – Napoli: belgi senza il loro bomber, il Napoli alla prova decisiva

E’ il momento della verità. Oggi alle ore 15.00, allo stadio “Pian di Giunta” di Monterotondo si affronteranno Bruges e Napoli. I belgi hanno comandato il girone 2, passando primi con 6 punti, assieme all’Atalanta. Hanno avuto la meglio del Bari, battendo i pugliesi 4 a 2, una delle migliori formazioni del torneo che, a sorpresa, ha lasciato la competizione nonostante i sei punti guadagnati, ma la peggior differenza reti con l’Atalanta ha condannato i galletti. Il Bruges è una squadra attendista ma con spiccate capacità offensive, capace di segnare quattro reti al Bari. Il suo fromboliere, con 3 reti all’attivo, è Dylan Seys, che mancherà oggi nella sfida contro il Napoli per squalifica. Tant si affiderà a Reuten, a quota due reti, e forse al classe ’97 Thibault Vlietinck.

Il Napoli, dopo l’ottima partenza col Pakhtakor, ha pareggiato con l’Hellas e battuto il New York, finendo secondo per la differenza reti con i veneti. Gli azzurrini di Saurini dovrebbero ritrovare Alfredo Bifulco, uno dei principali artefici del buon momento napoletano. L’ala, già considerata erede di Callejon, non ha ancora trovato spazio in questo torneo, e la sua presenza potrebbe rivelarsi fondamentale nel cammino partenopeo. Il Napoli ha segnato poco, appena 4 reti con 4 giocatori diversi (Girardi, Persano, Prezioso, Cicerello), ma ne ha subito solo uno, segno di un netto miglioramento in fase difensiva. In attacco dovrebbero confermarsi Persano e Prezioso, con la mezzapunta Cicerello in ballottaggio con Bifulco. In difesa confermato Luperto, con Mangiapia o Supino come collega di reparto. A centrocampo potrebbe tornare il regista Gaetano, protetto da Romano e Guardiglio.

Per gli azzurri è un altro importante banco di prova per definire una stagione fatta di alti e bassi.

Leave a Comment

(required)

(required)