Giovani in prestito dalla Primavera: i ragazzi della Sampdoria

Il 2014 si è appena concluso e MondoPrimavera ha deciso di tenervi compagnia in questi giorni facendo una serie di bilanci sull’ultimo periodo dell’anno ormai trascorso per fare un po’ il punto della situazione. Tanti giocatori all’inizio della stagione 2014/15 hanno lasciato il “nido” della Primavera per approdare in altre squadre che siano altre Primavera oppure squadre professionistiche. La lista dei giovani giocatori della Sampdoria in prestito per l’Italia è molto numerosa e ciascuno di loro ha trovato più o meno fortuna nelle nuove esperienze vestendo altri colori rispetto a quelli blucerchiati. Cerchiamo di andare per ordine e analizzare le loro varie esperienze. Tutti i giovani blucerchiati che sono andati via dalla formazione Primavera in prestito nella scorsa sessione di calciomercato si sono accasati in Lega Pro, in particolare nei gironi A e B. Ben tre giocatori stanno attualmente vestendo la maglia del Como: Wladimiro Falcone, Gabriele Rolando e Dennis Castelnovo. Quest’ultimo milita ancora in una formazione giovanile e nella Berretti della squadra lombarda non è riuscito ad imporsi come titolare nelle gerarchie, ma raccogliendo comunque un buon numero di presenze e dando il giusto contributo alla squadra che è attualmente quinta nella classifica del Girone A del Campionato Berretti. Esperienza non proprio positiva per Wladimiro Falcone che, nonostante abbia raccolto delle presenze da titolare, ha un pò sofferto la concorrenza di Crispino per difendere i pali degli azzurri. Esplosivo è stato invece l’impatto di Gabriele Rolando con la Lega Pro e con i Lariani: nonostante non sia sceso in campo nelle ultime uscite della squadra per dei guai fisici, il terzino destro è diventato una pedina fondamentale dell’11 titolare di Colella disputando 9 gare impreziosite da 2 gol e da 1 assist. Esperienze agli antipodi quelle di Simone Dejori e Giovanni Fenati, entrambi classe ’95, alla Lucchese: il primo, centrocampista, è diventato un elemento di spicco della rosa allenata da Giuseppe Galderisi offrendo buone prestazioni nelle 11 presenze con la maglia della sua nuova squadra mentre Fenati ha avuto molte più difficoltà del compagno arrivando “solamente” ad una presenza nel Girone B del Campionato di Lega Pro. Con la maglia del Pordenone sta facendo molto bene anche Mattia Placido che del 2014 con la maglia neroverde si porta dietro le ottime prestazioni, ma soprattutto il gol da cineteca segnato contro il Real Vicenza in Coppa Italia. Chiudiamo infine con Mattia Lombardo, centrocampista classe ’95 in prestito alla Cremonese: con la maglia grigiorossa il figlio d’arte del mitico Attilio, “freccia blucerchiata” per gli irriducibili tifosi della Samp, ha fatto molto bene all’inizio della stagione ma ha sofferto un po’ il cambio alla guida della panchina adesso affidata a Giampaolo.  11 presenze per lui tra Campionato e Coppa.

Leave a Comment

(required)

(required)