Giovani in prestito dalla Primavera: i ragazzi del Crotone

La rosa del Crotone Primavera ha subito una rivoluzione all’inizio della stagione: molti i giocatori svincolati così come sono stati molti i giocatori ceduti definitivamente, soprattutto a squadre del territorio calabrese che militano in serie inferiori. La formazione rossoblu, nonostante la posizione in classifica dell’anno scorso (12esimi nel girone alla fine della stagione), ha comunque sfornato dei talenti di indubbio talento: chi, come Foresta, Riggio, Tripicchio o Nicoletti gioca tra le giovanili e la Prima squadra, chi continua a giocare in Primavera e chi è stato notato da altre squadre e oggi gioca altrove, seppur in prestito. Proprio di quest’ultima “tipologia” parleremo in questo articolo. Due i giovani Squaletti che stanno tentando la prima esperienza tra i “grandi”: Cristian Barillari e Davide Leto. Non rientra nel conteggio Tomislav Saric che ha raccolto qualche presenza con le giovanili da fuoriquota. Leto, centrocampista classe ’94, è approdato al Martina Franca nel Girone C della Lega Pro. Nel club pugliese, 14esimo in classifica, il giovane centrocampista nato a Crotone ha raccolto una manciata di presenze (5, dati Transfermarkt) non riuscendo ad esprimere al meglio il proprio potenziale. Storia diversa per Barillari: l’esterno classe ’95 ha giocato in quasi tutte le partite del Potenza, club di Serie D. Mister Giacomarro ha subito notato le sue qualità e lo ha fin da subito lanciato nella mischia. Le sue scorribande sulla fascia, gli assist e la grande propensione offensiva non gli hanno comunque evitato la concorrenza con Foscolo, coetaneo di pari ruolo con cui Barillari si è alternato per tutta la stagione. Da migliorare la fase difensiva in cui, in più di un’occasione, il giovane Cristian non è sempre stato impeccabile.

Leave a Comment

(required)

(required)