Europeo U21: Georgia ed Israele partono bene

Mentre ci avviciniamo sempre più all’inizio della fase finale dell’Europeo U21, ha avuto inizio anche il cammino di alcune nazionali verso il prossimo europeo di categoria, il cui ultimo atto si svolgerà nel 2017; ottima partenza per Georgia ed Israele, che cominciano la propria avventura con due vittorie molto convincenti.

Nika Katcharava

Nika Katcharava , autore di una doppietta nel match contro San Marino. Fonte foto: Uefa.com

Parte bene la selezione georgiana, che espugna il campo del San Marino con il punteggio di 0-3 e mette in saccoccia i primi tre punti del proprio cammino. Nella prima frazione si assiste ad una partita abbastanza equilibrata con il San Marino che si difende in maniera abbastanza ordinata e si rende pericoloso con delle veloci ripartenze, mentre la Georgia tiene in mano il pallino del gioco ma riesce a capitalizzare la grande mole di gioco solo nei minuti finali della prima frazione, quando Nika Katcharava (talento dello Spartaki Tskhinvali) raccoglie un ottimo cross di Davit Ubilava (giovane di proprietà del Lokomotivi Tiflis) e insacca il pallone in fondo al sacco con una bella conclusione mancina. Nella ripresa la formazione di casa entra in campo con un piglio abbastanza e colleziona due calci d’angolo nel giro di pochi minuti, ma quando i Georgiani si fanno vedere dalle parti di Benedettini si dimostrano davvero letali: prima arriva la rete del raddoppio firmata ancora da Nika Katcharava, che sfrutta al meglio un ottimo passaggio filtrante del compagno di squadra Arburjania, e poi quella del 3-0 di Giorgi Papunashvili, lesto nell’approfittare di una corta respinta del portiere avversario e nel mettere il pallone nel sette con un comodo tap-in.

Omri Altman

Omri Altman, migliore in campo nel match contro il Liechtenstein. Fonte foto: Uefa.com

Grande prova di forza anche per la selezione di Israele, che conquista subito i tre punti con un sontuoso 0-4 ai danni dei pari età del Liechtenstein. Una partita letteralmente dominata dai biancoblu, i quali impiegano appena quattro minuti ad andare in vantaggio grazie alla rete di Gadi Kinda (FC Ashdod) con una conclusione dall’interno dell’area di rigore. Ma la superiorità degli ospiti si concretizza realmente nel corso della ripresa, dove la formazione israeliana mette a segno ben tre reti: la rete del raddoppio porta la firma del centrocampista del Maccabi Tel-Aviv Omri Altman (cresciuto nelle giovanili del Fulham) al 49esimo minuto, mentre quella del tris arriva con una conclusione abbastanza fortunata di Eyad Abu Abaid. A far calare il sipario sul match ci pensa ancora Omri Altman, che chiude al meglio un’ottima azione in solitaria.

San Marino-Georgia 0-3 (2 Katcharava, Papunashvili)

Liechtenstein-Israele 0-4 (2 Altman, Kinda, Abaid)

Attachment

Omri Altman Nika Katcharava

Leave a Comment

(required)

(required)