ESCLUSIVA MP – Napoli, mister Saurini: “Ai punti meritavamo noi. Peccato per la sconfitta ma abbiamo giocato bene”

Nel post-partita di Empoli-Napoli, sfida che ha visto la compagine toscana imporsi per 2-0 ed avanzare quindi al secondo turno della Primavera Tim Cup – con conseguente eliminazione dei partenopei -, gli inviati di MondoPrimavera hanno intercettato il tecnico degli ospiti Giampaolo Saurini, il quale si è concesso per un’intervista ai nostri microfoni.

Salve mister. La partita di oggi si è chiusa su un 2-0 che forse non rispecchia ciò che si è visto in campo. Le occasioni le avete avute, è mancato un pò di cinismo? 
Sì, secondo me la partita ai punti l’avremmo meritata noi perché specialmente nel primo tempo abbiamo creato almeno quattro occasioni nitide davanti al portiere e pure nel secondo potevamo fare gol e portare a casa la qualificazione. Abbiamo prodotto ma non abbiamo fatto gol. Nel calcio succede: un infortunio ci ha fatto prendere gol e da un calcio piazzato è arrivato il secondo gol dell’Empoli. Per occasioni da gol, mole di gioco e occasioni create non posso rimproverare i miei ragazzi. Abbiamo giocato bene contro una squadra di livello e abbiamo dimostrato di poter dire la nostra“.

E’ un gruppo che si è rinnovato: manca ancora un pò di amalgama e di intesa? 
Sicuramente, il gruppo è giovane e giochiamo sempre con almeno 5-6 classe ’98 in campo. E’ normale che si possa far fatica soprattutto contro le squadre fisiche, perché non abbiamo una struttura che ci permette di andare a fare la guerra ma dobbiamo giocare a calcio. Oggi abbiamo fatto una prestazione di livello sotto l’aspetto del gioco cercando di mettere in difficoltà gli avversari con l’organizzazione e i movimenti. E’ andata male ma dobbiamo essere contenti per la prestazione. L’obiettivo principale è la crescita dei ragazzi ed oggi ho visto una squadra che ha giocato e – conclude mister Saurini – ha messo in difficoltà un Empoli forte“.

Leave a Comment

(required)

(required)