ESCLUSIVA MP.IT – Quistelli ag. Giannarelli e Hyseni: ”Sono il futuro di Perugia”

  • Riccardo Aulico
  • in

La Primavera del Perugia non si è distinta in questo inizio campionato tanto per i risultati raggiunti, 4 punti in 3 partite (1 vittoria, 1 pareggio e una sconfitta), quanto per il numero di reti all’attivo della squadra (solo 3 segnate e 4 subite). Mentre prosegue il cammino a dir poco trionfale della Prima squadra alla guida del campionato di Serie B, i giovani grifoni hanno incontrato qualche difficoltà, ma, ha detta di molti, quello del Perugia, è uno dei settori giovanili più interessanti del panorama italiano. Non hanno trovato molto spazio in questa prima fase due giocatori in particolare: Andrea Giannarelli (’96) e Alessio Hyseni (’97). I due giocatori potrebbero certamente rivelarsi utili per una pronta “rinascita” della squadra di mister Roscini. Il primo, prelevato in prestito dalla Juve dopo un periodo di prova al Torino, è un centrocampista dotato di fisico e tecnica, un jolly che può ricoprire più ruoli in mezzo al campo e rappresentare un’ottima alternativa; Hyseni, di origini albanesi e già nel giro delle Nazionali giovanili del suo parese, è invece un centrocampista più offensivo, dotato di ottima tecnica e agilità, utile per spaccare le difese avversarie e negli inserimenti. Abbiamo parlato con il loro agente, Umberto Quistelli, molto presente nel percorso di crescita dei due ragazzi: ”Abbiamo scelto Perugia perché c’è un progetto interessante, indirizzato alla valorizzazione dei giovani. Andrea ha deciso di sposare il progetto Perugia, anche se in prestito dalla Juve, per trovare maggiori spazi e crescere in un ambiente che gli dia maggiore fiducia. Per Alessio la situazione è diversa, lui è già in cerca di conferme dopo la passata stagione in Lega Pro e dopo il calciomercato, periodo in cui ha attirato numerose offerte italiane ed europee. Perugia è l’ambiente giusto per loro, credo che siano due ottimi giocatori su cui puntare e possono rappresentare il futuro della squadra”.

1 Comment

    • olsi

      26 settembre 2014

      alesio e fortissimo oltre ad essere un esempio come persona

      Reply

Leave a Comment

(required)

(required)