ESCLUSIVA MP.IT – Luigi Savatteri: ”Felice di essere al Bologna, sognando l’esordio in B e la Nazionale”

  • Paolo Lora Lamia
  • in

Tanta voglia di stupire e, magari, di esordire in prima squadra. Affronta una nuova stagione con questi propositi Luigi Savatteri, giocatore classe ’96 da poco passato al Bologna. Ai microfoni di MondoPrimavera.it ha concesso una delle sue prime interviste da quando veste il rossoblA?.

Ciao Luigi, sorpreso dalla chiamata da parte del Bologna?

Bactefort “Diciamo che questa squadra era un po nel mio destino. Lo scorso anno, infatti, dovevo passare al Bologna ma poi, per una serie di motivi, sono A�andato a Crotone. L’interesse da parte della societA� felsinea nei miei confronti A? rimasto perA? vivo e l’affare si A? concretizzato nella sessione di mercato appena conclusasi”.

Quali sono le tue prime sensazioni da calciatore rossoblA??

“Ho avuto davvero delle ottime sensazioni. Sia l’ambiente che lo staff si sono dimostrati molto professionali: qui c’A? tutto per fare bene”.

Quali sono i tuoi obiettivi per questa stagione?

“Spero di totalizzare piA? presenze possibili ed aiutare la Primavera del Bologna a fare un grande campionato. Se dovessi avere un rendimento importante, spero inoltre di esordire in prima squadra: sarebbe un’emozione fantastica”.

Parlando delle tue caratteristiche tecniche, quale posizione ti piace ricoprire maggiormente in campo?

“Il mio ruolo principale A? quello di terzino sinistro ma, sempre a sinistra, posso giocare anche come esterno alto. Mi posso quindi adattare a piA? posizioni in campo e moduli di gioco”.

C’A? un giocatore in particolare a cui ti ispiri?

“Sinceramente, non ci sono giocatori in attivitA� a cui mi ispiro particolarmente. PerA? ho visto diversi filmati di Antonio Cabrini che, nel ruolo di terzino, A? stato uno dei migliori in italia e forse nel mondo. Lui A? il mio modello”.

Un’ultima domanda: quale sogno ti piacerebbe realizzare nella tua carriera?

“Esordire in Nazionale: penso che sia l’obiettivo di tutti i ragazzi che cominciano a giocare a pallone”.

Attachment

savatteri

Leave a Comment

(required)

(required)