ESCLUSIVA MP – Genoa, Ghiglione:”E’ stato molto emozionante, un sogno che si è avverato”

  • Davide Borsani
  • in

In esclusiva ai microfoni di mondoprimavera.it ha parlato Paolo Ghiglione, attaccante classe 1997 del Genoa Primavera e pilastro della squadra. 14 presenze in Campionato e 3 i gol segnati dal giovane attaccante rossoblu. Settimana scorsa è stato convocato insieme a Franchetti da mister Gasperini per la gara contro il Sassuolo. La sua prima volta in panchina in Serie A. E noi lo abbiamo intervistato…

Ciao Paolo! Finalmente è arrivata la prima convocazione con la prima squadra… Quali sono state le prime emozioni? E quali sono stati i primi consigli e suggerimenti di mister Gasperini?

“E’ stato molto emozionante, un sogno che si è avverato. Dopo tanti allenamenti con la prima squadra alla fine è arrivata anche la convocazione. Quando ti aggregano alla prima squadra senti la fiducia della società ed è uno stimolo per continuare ad impegnarsi con umiltà. Ero incuriosito di vedere come una squadra di serie A prepara la partita e tutto quello che ci sta intorno. Gasperini mi ha parlato insieme a Matteo (Franchetti, ndr) e ci ha detto di stare tranquilli, di tenerci pronti che non si sa mai come vanno le partite”.

Quale modello di giocatore segui e ti ispiri?

“Da piccolo ammiravo Drogba soprattutto per la sua fisicità; ora Cristiano Ronaldo che è destro come me e gioca nel mio ruolo”.

Per quanto riguarda il Campionato Primavera, la classifica non è dalla vostra parte. Dove può arrivare il Genoa in questa stagione? Quali sono gli obiettivi?

“La classifica non è delle migliori ma siamo la squadra più giovane del torneo. All’inizio abbiamo patito soprattutto la differenza fisica ma ora siamo migliorati anche sotto questo aspetto e quindi anche i risultati sono migliorati di conseguenza. Gli obiettivi di quest’anno sono di fare il meglio possibile e risalire la classifica”.

Leave a Comment

(required)

(required)